alpadesa
  
Flash news:   Isochimica, morto un altro operaio per amianto. Domani i funerali a Mercogliano Chiave di Montevergine: firmato l’accordo tra Provincia e Comune Avellino, il centrocampista Tomas Federico è un nuovo tesserato Giorno della Memoria, il sindaco di Mercogliano D’Alessio: ”la conoscenza del passato è l’antidoto per il futuro” Oggi il Giorno della Memoria per non dimenticare la tragedia della Shoah Non basta Micovschi, finisce 1-1 col Picerno “Verità per Giulio Regeni”: a quattro anni dalla scomparsa restano ancora ombre La Scandone Avellino battuta da Citysightseeing Palestrina per 57-60 Capocastello, iniziano i lavori di messa in esercizio della rete del gas Avellino, arriva il portiere Andrea Dini

Le congratulazioni della Pro Loco Mercogliano al nuovo Presidente della LND

Pubblicato in data: 30/1/2017 alle ore:10:11 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Cosimo Sibilia e’ il nono presidente nella storia della Lega Nazionale Dilettanti. Il 2017 si inaugura con una nomina storica che riempie di orgoglio, soprattutto i mercoglianesi e gli irpini, perché Sibilia sarà il rappresentante di questa terra nel mondo nazionale dei dilettanti, cuore pulsante del calcio italiano. Al neo presidente giungono le congratulazioni della Pro Loco Mercogliano, verso la quale l’on. Sibilia ha dimostrato sempre disponibilità e vicinanza, in particolare nell’organizzazione delle manifestazioni sportive locali. A lui gli auguri di un lavoro proficuo e ricco di soddisfazioni, con l’obiettivo di valorizzare sempre lo sport quale strumento di
integrazione sociale e crescita umana.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento