alpadesa
  
sabato 08 agosto 2020
Flash news:   Messaggio della mamma di Ascanio per ringraziare gli irpini residenti a Boston: “L’affetto e l’amore che ci hanno dimostrato va oltre ogni confine” Il “Viaggio” di Paolo Speranza, galà lirico al tramonto e le stelle di Campo Maggiore: lunedì 10 agosto Montevergine protagonista L’ irpino Matteo Piantedosi è da oggi il nuovo Prefetto di Roma. Le congratulazioni del sindaco di Mercogliano Amdos Mercogliano, nell’assemblea non approvato il bilancio 2019: “Messo finalmente un punto di stop e si va avanti all’insegna del volontariato, solidarietà e grande stima” Coronavirus, nuovi contagi ad Avellino e Atripalda Domani visita in Irpinia per il Ministro Bonetti e il senatore Matteo Renzi Montevergine, al via il taglio dell’erba lungo la strada provinciale 274 “Stai comm’ o’ beato Giulio”: il 10 agosto a guardare le stelle cadenti a Montevergine con il Parco del Partenio Regionali, Castiglione FdI: De Luca sta distruggendo l’agricoltura Irpina Coronavirus, altri 7 casi positivi e 3 guariti in Campania oggi: in totale sono 5.016

Sequestrato l’impianto Stir di Pianodardine

Pubblicato in data: 25/1/2017 alle ore:14:22 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Sequestrato questa mattina l’impianto Stir di Pianodardine. Nel blitz condotto dai Carabinieri del Noe su ordine della Procura di Avellino guidata dal dottor Rosario Cantelmo, si è proceduto al sequestro giudiziario dell’impianto per inosservanza delle norme di tutela dell’ambientale Tre le persone raggiunte da avviso di garanzia.
Tra le ipotesi di reato: molestia olfattiva legata ad una gestione rifiuti non conforme alla normativa e dunque illecita. I sigilli sarebbero scattati con facoltà d’uso. La Procura in sostanza ha concesso alla società gestrice della struttura 90 giorni di tempo per procedere a mettersi in regola rispetto alle irregolarità riscontrate e contestate.
L’impianto ex Cdr di Pianodardine è da mesi al centro delle polemiche dopo la decisione della Regione di procedere all’ampliamento, una decisione fortemente contestata dai sindaci della zona e dal comitato “Salviamo la Valle del Sabato”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento