alpadesa
  
Flash news:   Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano Coppa Italia, vittoria in rimonta con la Cavese. Foto Maltempo, chiusi parchi pubblici e cimitero a Mercogliano Allerta meteo arancione, oggi scuole chiuse a Mercogliano Coppa Italia Avellino-Cavese, info sui biglietti Infiltrazioni al PalaDelMauro, gara rinviata

Sequestrato l’impianto Stir di Pianodardine

Pubblicato in data: 25/1/2017 alle ore:14:22 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Sequestrato questa mattina l’impianto Stir di Pianodardine. Nel blitz condotto dai Carabinieri del Noe su ordine della Procura di Avellino guidata dal dottor Rosario Cantelmo, si è proceduto al sequestro giudiziario dell’impianto per inosservanza delle norme di tutela dell’ambientale Tre le persone raggiunte da avviso di garanzia.
Tra le ipotesi di reato: molestia olfattiva legata ad una gestione rifiuti non conforme alla normativa e dunque illecita. I sigilli sarebbero scattati con facoltà d’uso. La Procura in sostanza ha concesso alla società gestrice della struttura 90 giorni di tempo per procedere a mettersi in regola rispetto alle irregolarità riscontrate e contestate.
L’impianto ex Cdr di Pianodardine è da mesi al centro delle polemiche dopo la decisione della Regione di procedere all’ampliamento, una decisione fortemente contestata dai sindaci della zona e dal comitato “Salviamo la Valle del Sabato”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento