alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto “Il Sindaco risponde”, la nuova rubrica di MercoglianoNews Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima”

Ucciso dal freddo e dall’indifferenza, muore congelato giovane senzatetto al Mercatone

Pubblicato in data: 6/1/2017 alle ore:18:38 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Viveva in condizioni di assoluta povertà e degrado all’interno del Mercatone di Avellino, la struttura che doveva essere volano del commercio avellinese finita però nel più totale abbandonato.
Ad ucciderlo il freddo e l’indifferenza più totale  nonostante prima di Natale avesse lanciato un appello alle istituzioni attraverso i microfoni del giornalista Ottavio Giordano di TeleNostra. Cercava un lavoro e un riscatto che non è arrivato.
E’ morto congelato e per assideramento Angelo, l’avellinese senza fissa dimora di 43 anni, padre di tre figli. Il suo corpo è stato ritrovato all’interno del centro commerciale abbandonato dove trovava ricovero da circa tre anni. A far scattare l’allarme, è stato l’amico che come la vittima ha trascorso la notte di giovedì all’interno della struttura.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 Risposte »

  1. una vergogna

  2. NOIALTRI NON SIAMO BUON POPOLO IN QUANTO VI E’ KARENZA DI SOLIDARIETA’ CHE ENE LA VERA FRATELLANZA DI UNA POPOLAZIONE KIUTTOSTO CIVILE

  3. TERRA MALIGNA

Lascia un tuo commento