alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Chioschi Montevergine, riunione dei commercianti con il sindaco questo pomeriggio. D’Alessio: “Ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili” Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Spari contro auto di giovani a Mercogliano, sequestrata la vettura: Polizia a caccia di due sospetti Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo Funicolare, da domenica prossima riprendono le corse verso il Santuario

Trasporti, l’Air incorpora la Cti-Ati e addio alla figura del direttore generale

Pubblicato in data: 21/3/2017 alle ore:15:40 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Addio alla figura del direttore generale, nel nome della spending review. La Regione ha modificato lo statuto dell’Air Autorservizi che incorpora anche la Cti-Ati, sua controllata, per fusione. La Cti-Ati, che conta 58 dipendenti e un parco autobus di 39 mezzi, gestisce le corse e i collegamenti tra Avellino, Atripalda e Mercogliano.
Lo ha fatto con una delibera di giunta con la quale vengono ritoccate solo in parte le regole. Salta agli occhi la soppressione dell’articolo che istituiva la figura del direttore generale. Ora non è più prevista. L’incarico è attualmente ricoperto da Dino Preziosi, che ha gestito operativamente l’Air negli ultimi anni, fino a far registrare utili nei conti, nonostante i tagli praticati proprio da Palazzo Santa Lucia sulle risorse destinate all’Irpinia per il trasporto pubblico su gomma. L’esecutivo del Governatore Vincenzo De Luca giustifica le modifiche con la necessità «di dovere adeguare lo statuto della società Air alle disposizioni del decreto legislativo 175 del 19 agosto 2016 (Testo Unico Madia) e agli indirizzi dell’Anac». Restano, però, sullo sfondo gli attacchi di De Luca proprio all’indirizzo di Preziosi: «Ci sono manager che guadagnano più di Obama».
Preziosi, che resterà nell’azienda, con mansioni di dirigente, protebbe fare ricorso.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento