Flash news:   Festeggiamenti in onore di S.Nicola di Bari e S.Antonio di Padova a Torelli di Mercogliano “Limen” terra di frontiera tra sacro e profano a Mercogliano Piscina comunale di Mercogliano: da settembre riparte la stagione sportiva “E..state a Mercogliano”: ecco il programma di agosto Covid 19, il sindaco di Mercogliano positivo al tampone lo annuncia sui social Politiche 2022: il Pd di Avellino propone una rosa di nomi per le candidature Riapre la piscina comunale di Mercogliano: nuoto libero dal 1 al 31 agosto Galleria Montepergola: dal 3 agosto si viaggia solo in direzione Salerno Domani al “Mercogliano Stadium” prima amichevole dell’Us Avellino 1912 Capocastello: due milioni e mezzo per la messa in sicurezza del borgo di Mercogliano

Sia, l’Ambito Sociale A02 tra i dieci scelti a livello nazionale: “Noi esempio virtuoso, unico in Campania”

Pubblicato in data: 23/5/2017 alle ore:10:00 • Categoria: SocialeStampa Articolo

L’Ambito Sociale A02 tra i dieci scelti a livello nazionale, ed unico in Campania, rispetto all’attuazione del Sostegno all’Inclusione Attiva. Dunque, l’ambito territoriale con Mercogliano comune capofila e comprendente i comuni di Contrada, Forino, Monteforte Irpino, Ospedaletto d’Alpinolo, Sant’Angelo a Scala e Summonte, è stato indicato tra i dieci definiti «studi di caso», rispetto ai 596 Piani di Zona nazionali, su cui saranno effettuati ulteriori approfondimenti attraverso questionari quantitativi diretti ai diversi attori coinvolti nell’attuazione del Sia.

Presente ieri a Palazzo di Città, per il primo incontro politico-tecnico, una delegazione di «Alleanza contro la povertà», la rete di associazioni e organizzazioni dedita al monitoraggio e alla valutazione degli ambiti sociali nazionali che ad ottobre renderà noti i dati raccolti riguardo tutti i piani di zona attivi in Italia. «Oltre ai dati quantitativi su tutti gli ambiti, avremo dei focus sui livelli territoriali d’ambito che – afferma Francesca Carrera della Fondazione «Di Vittorio» Cgil – forniranno indicazioni di politcy sulla prossima attuazione del Reddito di Inclusione recentemente finanziato per la prima volta». L’obiettivo è, quindi, attraverso il monitoraggio del Sia, fornire indicazioni rispetto alla futura attuazione del Rei: «Al momento, tra i sette comuni d’ambito, sono 66 i nuclei familiari beneficiari del Sia ma – spiega Mario Silvestro referente dell’Ufficio di Piano Ambito A02 – a breve aumenteranno in maniera esponenziale dato che si è abbassato il punteggio per l’accesso da 45 a 25». La presa in carico in termini di inclusione attiva comporta due forme di intervento di sostegno già finanziati per il triennio 2017/2019 attraverso il Pon Inclusione di 633mila euro: un contributo Inps da 80 a 480 euro per spese di utenza, alimentari e farmacologiche e una parte attiva di accompagnamento a servizi della rete cui aderiscono il Centro per l’Impiego, gli Istituti comprensivi di Forino, Monteforte e Mercogliano, il distretto sanitario Asl02 di Monteforte e la Caritas diocesana di Avellino.
L’Ambito A02 è stato scelto in base a macro aree di riferimento, all’ampiezza e alla conformazione territoriale nonché considerando le modalità organizzative poste in essere per gestire il Sia: «Esistono diversi modelli organizzativi di gestione del Sia – precisa Carrera – per questo abbiamo scelto dieci casi che rappresentassero tutte le conformazioni territoriali per cui Mercogliano rappresenta un piccolo ambito strutturato che, nonostante l’assenza di misure regionali contro la povertà, ha posto in essere meccanismi di realizzazione del Sia da esempio per ambiti simili». Di qui la volontà di attivare sul territorio dei tavoli sulla povertà per porre in essere azioni mirate e «sopperire ad una gestione sociale regionale a macchia di leopardo».

Presente anche Nunzia De Capite referente della Caritas Italiana e Daniela Cucciniello componente della segreteria Cisl IrpiniaSannio per le Politiche Sociali, nonché naturalmente Giacomo Dello Russo presidente del Pdz A02 che sottolinea: «siamo felici di essere presi come riferimento per quanto svolto, sarà un modo per pungolare la Regione a rilanciare le Politiche Sociali» e il sindaco Carullo: «Ringrazio tutti i sindaci per il lavoro svolto in modo sinergico, continuiamo sotto un profilo altissimo come affermato dal Ministro Giovanardi che ci premiò come primo comune in Italia per le politiche per la famiglia».
FdL

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento