alpadesa
  
Flash news:   Us Avellino, l’amministratore Nicola Circelli: “effettuati i pagamenti necessari per evitare sanzioni e penalizzazioni” Eccellenze di Mercogliano alla ribalta nazionale Calcio, sconfitta esterna per il Mercogliano Pari a reti bianche nel derby con la Cavese. Capuano: «Dovevamo vincerla» Non bastano i rinforzi, Scandone sconfitta ancora a Corato Vittorio Sgarbi stamattina in visita al Santuario di Montevergine. FOTO Laurea con lode di Francesca Bellizzi, auguri Us Avellino: Carlo Musa sollevato dall’incarico Domani pomeriggio Mercogliano ospita il Carnevale Princeps Irpino L’ala piccola Lorenzo De Blasi si aggrega alla prima squadra della Scandone Avellino

Novellino: «Giusta reazione dopo la sconfitta ingiusta di Cremona»

Pubblicato in data: 10/9/2017 alle ore:15:56 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

«Mi aspettavo un Foggia con il 4-3-3, al di là del modulo avevo preparato una squadra aggressiva e così è stato. Bidaoui e Molina ci hanno dato una spinta diversa. Dal calcio d’inizio si è capito che non avremmo avuto paura. E’ la reazione giusta che mi aspettavo, frutto della sconfitta di Cremona. Il lavoro in settimana si è visto in campo e le parole del presidente ci sono servite solo da stimolo. Abbiamo vinto meritatamente». E’ ssorridente mister Walter Novellino in sala stampa: «Nella mia carriera non ho mai vinto senza aver lottato. Se la mia squadra capisce cos’è la passione il cammino sarà in discesa. Avevo avuto buone sensazioni già alla vigilia. Siamo ancora in una fase iniziale. Il nostro obiettivo è arrivare a 50 punti».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento