alpadesa
  
Flash news:   Allarme furti a Mercogliano, parla il sindaco D’Alessio: “C’è paura, la notte le persone non dormono”. Video Misericordia del Partenio, consegna degli attestati di ringraziamento questa mattina in Comune. Foto e Video Mercogliano, guasto alla rete idrica a Torrette: intervento dell’Alto Calore. Possibili disagi nella mattinata di domani Movieplex Mercogliano, sospensione delle attività: “La chiusura definitiva è un rischio concreto” Misericordia del Partenio, domani in comune la cerimonia di ringraziamento ai volontari impegnati per il covid Cimitero comunale, ordinanza del sindaco per il divieto di deporre fiori freschi, piante e corone sulle tombe US Avellino, ufficiale: esonerato mister Capuano Coronavirus, a Moschiano effettuati dall’Asl 76 tamponi: uno il positivo Piscina Comunale, la riapertura slitta a settembre. Il timore del Covid ferma le iscrizioni “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Scandone, buona la prima: battuta Reggio Emilia. FOTO

Pubblicato in data: 4/10/2017 alle ore:18:30 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Avellino batte nella prima di campionato la Grissin Bon Reggio Emilia per 66-62. Decisivi Rich, autore di 18 punti, e Wells (14). Agli emiliani non sono bastati i 12 punti di Reynolds e i 10 di Della Valle.
Una partita dura e combattuta sin dai primi minuti, con il punteggio in bilico fino agli ultimi possessi. Gli ospiti sono partiti meglio, salendo fino al +9 (13-22 all’8′). Poi hanno subìto il ritorno degli irpini, bravi a ricucire lo strappo (18-22 al 10′). Il secondo periodo si è giocato sul filo dell’equilibrio, con la Sidigas che ha operato il sorpasso proprio al 20′ (32-30). Da allora la Avellino ha avuto il merito di tenere sempre la testa avanti, ottenendo fino a 12 lunghezze di vantaggio (53-41 al 27′), con la terza frazione che si è chiusa sul 55-46.
Al 37′ un solo possesso divide le due squadre (59-56), con Reggio Emilia che sbaglia un paio di conclusioni utili all’aggancio. Reynolds porta i suoi sul -1 (61-60), ma poi sbaglia i due possessi decisivi e consente ad Avellino di mettere al sicuro la vittoria con i liberi di Rich e Leunen.

AVELLINO-REGGIO EMILIA 66-62 (18-22, 32-30, 55-46)

Avellino: Mavric ne, Wells 14, Fitipaldo 9, Leunen 8, Rich 18, Ndiaye, Fesenko ne, D’ercole 3, Filloy, Scrubb 7, Zerini 7, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti.
Reggio Emilia: Candi, Della Valle 10, De Vico 3, Cervi 10, Sane’ 9, Nevels 9, Vigori ne, Reynolds 12, Mussini 3, Bonacini ne, Wright, Markoishvili 6. Allenatore: Menetti.
Arbitri: Filippini, Weidmann, Calbucci.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento