alpadesa
  
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Sorpreso a cedere hashish a un minorenne: studente ventenne di Mercogliano arrestato dai Carabinieri Sibilia in visita alla Lega B: incontro con Balata Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Grande partecipazione all’accensione dei falò in onore dei Santi Patroni Modestino, Fiorentino e Flaviano. FOTO Traforo del Partenio che colleghi Mandamento con la Valle Caudina: lunedì in Regione la firma del protocollo d’intesa A Lumanera, stasera la tradizione rivive a Capocastello

Divieto di abbruciamento dei residui vegetali fino al 30 settembre

Pubblicato in data: 6/7/2018 alle ore:15:03 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Divieto di abbruciamento dei residui vegetali fino al 30 settembre. In base al Decreto Dirigenziale n.156 del 19 giugno 2018 il Direttore Generale del Governo del Territorio, Lavori Pubblici e Protezione Civile ha reso noto lo stato di grave pericolosità di incendi boschivi sul territorio della Regione Campania per il periodo compreso tra il 15 giugno e il 30 settembre 2018, disponendo per lo stesso periodo, in ragione dell’articolo 14 comma 8 della legge n.116 dell’11 agosto 2014, disposto il divieto assoluto di combustione di residui vegetali agricoli e forestali. Dunque il sindaco Carullo rende noto il divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, degli  orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonché la combustione di residui vegetali forestali. Ed ancora viene richiamata l’attenzione sul divieto di gettare in movimento mozziconi di sigaretta su tutte le strade, come disposto dall’articolo 15 lettera i del Codice della Strada. 
I trasgressori saranno puniti secondo quanto stabilito dalla normativa vigente.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Dal 30 settembre fumi a volontà gli asmatici, gli anziani, cardiopatici e persone sane che grazie ai fumi respirati si ammaleranno nei prossimi anni un ringraziamento a questa amministrazione comunale….avanti così

Lascia un tuo commento