alpadesa
  
Flash news:   Risse tra extracomunitari e impegno contro la camorra, intervento del sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Mercogliano del sindaco D’Alessio: “Comunicate i vostri spostamenti da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco Tanta allegria e partecipazione a Mercogliano per il Carnevale Princeps Irpino. Foto Classe della Primaria di Torelli in visita al Comune di Mercogliano Emergenza sicurezza in Irpinia, Castiglione (Fdi): “Questa è nostra priorità” Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Rissa in strada a Capocastello tra extracomunitari, i Carabinieri di Mercogliano denunciano quattro persone “Benessere Giovani- Organizziamoci. Progetto “Youth for next generation”, il Comune di Mercogliano in cerca di candidati Alla scoperta di …, “Globalizzazione o inversione di rotta?”: la riflessione di Stefania Scafa sul fenomeno Turismo

Il Tar del Lazio respinge il ricorso dell’Avellino calcio

Pubblicato in data: 7/8/2018 alle ore:16:27 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Il ricorso dell’ U.S. Avellino 1912 è stato respinto. L’Avellino è fuori dalla serie B e dal calcio professionistico. Manca soltanto il comunicato ufficiale del Tar, ma è già stato notificato agli avvocati tramite pec. La terza sezione del Tar Lazio, presieduta da Giampiero Lo Presti pochi minuti fa ha  concluso l’esame del caso, confermando il verdetto del collegio di garanzia del Coni. L’Avellino dovrà ricominciare dalla serie D.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento