alpadesa
  
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Sorpreso a cedere hashish a un minorenne: studente ventenne di Mercogliano arrestato dai Carabinieri Sibilia in visita alla Lega B: incontro con Balata Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Grande partecipazione all’accensione dei falò in onore dei Santi Patroni Modestino, Fiorentino e Flaviano. FOTO Traforo del Partenio che colleghi Mandamento con la Valle Caudina: lunedì in Regione la firma del protocollo d’intesa A Lumanera, stasera la tradizione rivive a Capocastello

L’Avellino cala il tris, battuto l’Anzio. FOTO

Pubblicato in data: 26/9/2018 alle ore:18:30 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Punteggio pieno e tris di vittorie in campionato per la Calcio Avellino SSD, che riesce ad espugnare il “Massimo Bruschini” di Anzio grazie ad una nuova, importante, affermazione nella seconda metà di gara.

Dopo un primo tempo in cui è Nicola Ciotola a rappresentare una vera e propria spina nel fianco dei padroni di casa, tocca al numero 10 Alessandro De Vena ingranare le marce alte per i biancoverdi: prima il goal al 6′ del secondo tempo, rientrando da destra e calciando forte in porta, poi l’assist per il bomber Nando Sforzini che, nel frattempo, aveva già trovato la sua prima marcatura sugli sviluppi di un calcio d’Angolo in cui Morero ha fatto da torre.

La doppietta del numero 32 dei lupi è la ciliegina sulla torta in un match in cui l’Anzio non ha mai tirato i remi in barca, riuscendo ad andare in rete al 31′ del secondo tempo grazie ad una deviazione di Ludovisi su palla inattiva.

Per la Calcio Avellino SSD arrivano ora due match in casa al Partenio-Lombardi.

Tabellino

Anzio – Avellino 1-3

Marcatori:  De Vena (6’st), Sforzini (11′ st e 20′ st),  Ludovisi (31′ st).

Anzio (3-4-1-2): Rizzaro; Di Palma, Giordani (32′ Lazzarini), Visone, Costanzo (10′ st Pirazzi); Del Prete (25′ st F, Di Magno), Papa, Sterpone, M. Di Magno (3′ st Florio); Artistico, Prandelli (21′ st Ludovisi).
A disp.: Bartolelli, Bruno, Arcaleni, Abu Kheit.

All.: Volpi.

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Nocerino (29′ st Patrignani), Morero, Mikhaylovskiy, Parisi; Tribuzzi, Buono (1′ st Tompte), Matute, Gerbaudo (32′ st Ventre); Ciotola (1′ st De Vena), Sforzini (21′ st Acampora).
A disp.: Bruno, Mentana, Urbanski, Dondoni.

All.: Macchioni.

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria.

Assistenti: Pedone di Reggio Calabria e Pizzi di Termoli.

Ammoniti: Nocerino e Mikhaylovskiy per gioco falloso.

Angoli: 6-3.

Recupero: pt 2′; st 4′.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento