alpadesa
  
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Sorpreso a cedere hashish a un minorenne: studente ventenne di Mercogliano arrestato dai Carabinieri Sibilia in visita alla Lega B: incontro con Balata Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Grande partecipazione all’accensione dei falò in onore dei Santi Patroni Modestino, Fiorentino e Flaviano. FOTO Traforo del Partenio che colleghi Mandamento con la Valle Caudina: lunedì in Regione la firma del protocollo d’intesa A Lumanera, stasera la tradizione rivive a Capocastello

Paura all’asilo, bambino ferito alla testa. Il sindaco si reca in ospedale

Pubblicato in data: 25/9/2018 alle ore:19:16 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Tanta paura e qualche contusione, ma nessuna grave ferita. È questo l’esito della caduta di un lampadario, che si è staccato ieri mattina dal soffitto di una classe della scuola dell’Infanzia “Guido Dorso”. Il lampadario, nella fattispecie una plafoniera al neon, è caduta dal soffitto per motivi ancora in corso di accertamento e ha colpito il piccolo, un bimbo di soli 4 anni, che è rimasto ferito alla testa testa. Nell’istituto scolastico sono arrivati i sanitari del 118, che hanno portato il bambino all’ospedale Moscati di Avellino: per fortuna, il personale medico non ha riscontrato gravi ferite, ma ha comunque disposto il ricovero del piccolo per ulteriori accertamenti. Il sindaco Massimiliano Carullo si è recato presso l’ospedale Moscati per sincerarsi delle condizioni del piccolo studente e per stare vicino alla famiglia.

Nell’istituto scolastico sono arrivati anche i carabinieri della locale stazione, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per stabilire l’esatta dinamica dell’incidente e stabilire eventuali responsabilità. Sul posto sono arrivati anche i tecnici del comune, che hanno provveduto a mettere in sicurezza l’aula della scuola nella quale si è verificato il crollo. Sono state sostituite ben quindici plafoniere gemelle di quella caduta per garantire la sicurezza degli allievi.

Verificati dall’Utc anche tutti gli ambienti scolastici che stamattina hanno regolarmente aperto agli studenti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento