alpadesa
  
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Sorpreso a cedere hashish a un minorenne: studente ventenne di Mercogliano arrestato dai Carabinieri Sibilia in visita alla Lega B: incontro con Balata Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Grande partecipazione all’accensione dei falò in onore dei Santi Patroni Modestino, Fiorentino e Flaviano. FOTO Traforo del Partenio che colleghi Mandamento con la Valle Caudina: lunedì in Regione la firma del protocollo d’intesa A Lumanera, stasera la tradizione rivive a Capocastello

La Sidigas conquista la vittoria a Le Mans

Pubblicato in data: 14/11/2018 alle ore:18:38 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas conquista la vittoria a Le Mans (74-77) e si aggiudica il sesto successo su sette negli ultimi impegni tra campionato e coppa. I biancoverdi si portano a quota 11 punti nel Gruppo A di Basketball Champions League e raggiungono l’UCAM Murcia, che ieri ha fatto registrare la sua prima sconfitta contro l’MHP Riesen Ludwigsburg. Per i ragazzi di coach Vucinic da segnalare la prestazione del solito Cole, a quota 22 punti e 5 assist nel match di stasera.

Primo quarto (20-15): Alla palla a due della sesta giornata di andata questi i quintetti schierati dalle due formazioni: per Avellino, Cole, Filloy, Nichols, Green e Ndiaye; per Le Mans, Thompson, Taby, Tarpey, Clark e Hendrix. Inizio sprint dei padroni di casa, che si rendono subito autori di un parziale di 7-0. Filloy rompe il silenzio biancoverde con una tripla ma ancora un parziale di 6-0 dei francesi (13-3) costringe coach Vucinic a chiamare time-out. Hendrix mette a segno il suo sesto punto a referto, per la Sidigas è il solo Cole a trovare la via del canestro, mettendo a segno 6 punti consecutivi (15-9): Caleb Green gli dà man forte con il layup che riaccorcia le distanze (15-11) a 3 minuti dallo scadere dei primi 10 minuti di gioco. Le Mans spinge sull’acceleratore grazie a Tarpey e Thompson, mentre Avellino continua a trovare in Cole e Green i soli realizzatori, con il primo quarto che si conclude sul 20-15.

Secondo quarto (39-37): Due triple, prima di Nichols e poi di Filloy, permettono alla Sidigas di tornare in parità (20-20). La partita si mantiene sul filo dell’equilibrio, con Le Mans che incalza e Avellino che si tiene a contatto: a 5 minuti dall’intervallo lungo Campani trova i primi punti della sua stagione (27-26), che inducono coach Bartecheky a ricorrere al minuto di sospensione. Break di 7-3 in favore degli irpini grazie a Cole e Green: sul 30-33 Le Mans decide di spendere anche il secondo time-out a disposizione. A 50 secondi dallo scadere del periodo il match è fermo sul 35 pari, Thompson fa 2/2 dalla lunetta e il layup di Cole ristabilisce di nuovo la parità (37-37). Yeguete realizza da sotto e coach Vucinic chiama time-out, con 8 secondi ancora da giocare: la Sidigas non riesce a tentare una conclusione e le squadre ritornano negli spogliatoi sul 39-37.

Terzo quarto (55-63): Parziale di 13-4 per la Sidigas, che si porta a distanza di sicurezza (43-50) a 5:50 dall’ultimo periodo. Thompson segna da due, Green e Nichols replicano con 5 punti che mettono tra le due formazioni ben 10 lunghezze di distanza (45-55). La schiacciata di Ndiaye regala il massimo ad Avellino (35-57), Tabu risponde con la bomba da tre e Filloy ribatte con l’arresto e tiro (48-59 a 3 minuti dallo scadere del terzo quarto). Cornelie prova a diminuire il divario, coadiuvato da Tarpey, ma per la Sidigas sale in cattedra il capitano Lollo D’Ercole con 5 punti consecutivi (53-63). Il quarto si chiude con il l’appoggio di Cornelie sul fotofinish (55-63).

Quarto quarto (74-77): Il parziale di 5-0 francese intimorisce la Sidigas, che si sblocca solo dopo 3 minuti e mezzo con il tiro di Nichols (60-65). Sul 62-67 coach Bartecheky chiama time-out. Thompson non sbaglia dalla linea della carità, Filloy appoggia a tabella ma ancora Thompson riporta Le Mans a -2 (67-69). Cole toglie le castagne dal fuoco realizzando la tripla del 67-72, Clark non demorde e realizza per il -3 ma il solito Cole subisce fallo e fa 2/2 ai liberi. Tarpey riporta pericolosamente a contatto i francesi (72-74) a 1:06 dal termine del match, con coach Vucinic non vuole rischiare e chiama time-out. Cole subisce fallo e mette a segno entrambi i liberi ed il match decreta la vittoria della Sidigas, dopo l’1/2 in lunetta di Nichols.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento