alpadesa
  
Flash news:   Elezioni amministrative, il Meetup di Mercogliano a Capocastello con la deputata Pallini: “in campo con una lista. Lavoro, impegno e volontà alla base della nostra presenza”. FOTO Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati Dramma a Torino, i risultati dell’autopsia a chiarire le cause della morte di Vittorio Salvati. Domani sera la salma torna ad Avellino, i funerali a San Ciro domenica alle 16. Cordoglio e commozione Bucaro: “la sosta un pò lunga mi preoccupa ma la squadra non perderà d’intensità” “MovimentiAmo Capocastello”: MeetUp in campo domenica con la deputata Pallini Dramma a Torino, il ricordo e il dolore degli amici: «Vittorio ragazzo di cuore, riposa in pace». FOTO Dramma a Torino, il magistrato dispone l’autopsia di Vittorio Salvati. Sabato il ritorno della salma in Irpinia. FOTO

Ambulante di prodotti ortofrutticoli denunciato e sanzionato dai Carabinieri Forestali

Pubblicato in data: 16/12/2018 alle ore:11:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo


I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Summonte, nell’ambito di una campagna di controlli mirati nel settore agroalimentare, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Avellino un 40enne di Afragola (NA), ritenuto responsabile di Inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità.

All’esito delle verifiche, si accertava che il predetto, a Mercogliano, con un autocarro di sua proprietà, esercitava la vendita ambulante di prodotti ortofrutticoli in violazione dell’ordinanza sindacale comunale emessa per motivi di igiene e sicurezza pubblica, che vieta tale attività nelle zone centrali e con maggiore densità abitativa.

Oltre alla denuncia in stato di libertà per il reato di cui all’art. 650 del Codice Penale, il 40enne veniva sanzionato per 1.500 euro in quanto non riusciva a dimostrare la tracciabilità di circa 60 chili di noci conservate in sacchi di plastica, prive di qualsiasi elemento atto ad accertarne la provenienza, che venivano sottoposte a sequestro.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento