alpadesa
  
Flash news:   Grande successo per le Giornate Fai di Primavera. Foto Due goal per tempo e l’Avellino piega la Vis Artena Vucinic: “stiamo attraversando un periodo difficile” Venezia piega la Scandone per 76 a 65 “Fibromialgia, il dolore al femminile”: domani convegno alla Diagnostica Medica di Mercogliano Cammino di San Guglielmo, parte il forum itinerante della “Terra di mezzo” con oltre 130 iscritti Incidente alla rotonda di via Nazionale Torrette, auto si ribalta: un ferito. FOTO Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Presentate a Loreto le Giornate FAI di Primavera, appuntamento per sabato e domenica Election day, il 26 maggio alle urne per europee e amministrative: in irpinia al voto 46 comuni

Lutto nel mondo della politica irpina: è morto l’ex presidente del Consiglio Regionale Pietro Foglia

Pubblicato in data: 11/12/2018 alle ore:16:53 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Lutto nel mondo della politica irpina, addio all’ex presidente del Consiglio Regionale Pietro Foglia.

Aveva 68 anni  e da qualche giorno era ricoverato all’ospedale “Moscati” di Avellino ma da tempo combatteva con un male che non gli ha dato scampo.

Candidato alle scorse elezioni politiche del marzo 2018 nelle file di Forza Italia, non ottenne l’attesa elezione alla Camera dei Deputati. Pietro Foglia aveva da qualche mese abbandonato la scena pubblica, per sottoporsi a delicare cure.

Laureato in Ingegneria Meccanica presso l’Università degli Studi di Napoli, ha svolto una lunga carriera politica ricoprendo importanti incarichi istituzionali: consigliere regionale della Campania con l’Udc, prima ancora presidente del consorzio Asi, poi presidente del consiglio regionale della Campania.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento