alpadesa
  
Flash news:   Grande successo per le Giornate Fai di Primavera. Foto Due goal per tempo e l’Avellino piega la Vis Artena Vucinic: “stiamo attraversando un periodo difficile” Venezia piega la Scandone per 76 a 65 “Fibromialgia, il dolore al femminile”: domani convegno alla Diagnostica Medica di Mercogliano Cammino di San Guglielmo, parte il forum itinerante della “Terra di mezzo” con oltre 130 iscritti Incidente alla rotonda di via Nazionale Torrette, auto si ribalta: un ferito. FOTO Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Presentate a Loreto le Giornate FAI di Primavera, appuntamento per sabato e domenica Election day, il 26 maggio alle urne per europee e amministrative: in irpinia al voto 46 comuni

Il portiere Aniello Viscovo nuovo acquisto dell’Avellino

Pubblicato in data: 9/1/2019 alle ore:16:31 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Aniello Viscovo è un nuovo tesserato della Calcio Avellino SSD. L’estremo difensore, dopo aver risolto il contratto con il Crotone, si è unito ai biancoverdi e si è subito messo a disposizione di mister Giovanni Bucaro e del preparatore dei portieri Fabio Patuzzi.

Viscovo, nato a Massa di Somma il 21 giugno 1999, è cresciuto calcisticamente nel Crotone Calcio, con il quale ha collezionato anche 25 panchine in serie A. Per lui un’esperienza in Lega Pro, con la Vibonese, squadra nella quale militava prima di unirsi all’Avellino.

“Viscovo è un portiere di grande prospettiva – ha dichiarato il ds Carlo Musacon lui assicuriamo a mister Bucaro una soluzione under importante tra i pali. Ora toccherà a lui in questi 5 mesi dimostrare il suo valore e far sì che il campo parli per lui”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento