alpadesa
  
Flash news:   Rissa a Capocastello, torna il sereno tra il sindaco e l’associazione “Comunità Accogliente”. D’Alessio: ” Nelle abitazioni a Capocastello riscontrate situazioni indecenti “ Coronavirus, negativi i primi diciotto tamponi in Irpinia “Mercogliano Servizi”, parte l’era del nuovo CdA targato Scibelli: “Siamo molto motivati e fiduciosi. I parcometri saranno una risorsa per la città” Coronavirus, chiusura straordinaria delle scuole in Campania per tre giorni Coronavirus, tampone positivo in Campania L’Avellino vince il derby con la Paganese Piscina Comunale, predisposta la chiusura venerdì 28 febbraio per disinfettazione della struttura Risse tra extracomunitari: domani conferenza stampa congiunta del sindaco di Mercogliano e di Comunità Accogliente Us Avellino, il presidente Izzo: “pronto a restare con D’Agostino o a cedere le mie quote” A Capocastello intitolata la piazza del borgo alla Zeza di Mercogliano. Foto

L’attacante Luis Maria Alfageme nuovo tesserato dell’Avellino

Pubblicato in data: 15/1/2019 alle ore:14:41 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Luis Maria Alfageme è un nuovo tesserato dell’Avellino.

E’ stato formalizzato nella mattinata di oggi l’accordo tra la Calcio Avellino SSD e l’attaccante argentino Luis Alfagame. Il giocatore, svincolatosi dalla Fc Casertana, si è messo subito a disposizione di mister Giovanni Bucaro per la rifinitura pomeridiana.

Fisico da prima punta (190 cm per 90kg) ma con grandi doti di corsa e di movimenti senza palla, Alfageme gioca indistintamente tutti i ruoli dell’attacco. Nato a La Pampa il 17 dicembre 1984, “Alfaturbo” è alla sua prima esperienza nei dilettanti dopo aver collezionato 368 presenze tra serie B e serie C, con 66 goal. Negli ultimi tre anni ha giocato due stagioni a Caserta (bilancio di 69 presenze e 21 goal) intervallate da un campionato a Padova (32 presenze, 3 goal). In Campania ha vestito la maglia del Benevento, dopo un’importante esperienza di 3 anni al Grosseto.

“Il fatto che Luis abbia accettato la nostra proposta è per noi un orgoglio ma anche l’emblema della serietà e della qualità del nostro progetto – ha dichiarato il direttore sportivo Carlo Musaa parlare per lui è la sua carriera. La sua personalità e le sue caratteristiche si andranno ad integrare in uno spogliatoio dalle doti tecniche e caratteriali già considerevoli. L’operazione è stata molto delicata, voglio quindi ringraziare il gruppo Sidigas, la società ed il presidente Claudio Mauriello per la disponibilità ad intavolare e concludere una trattativa tanto complessa quanto importante”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento