alpadesa
  
Flash news:   Non mandano la figlia a scuola: genitori denunciati dai Carabinieri di Mercogliano La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, intervento dei Vigili del Fuoco lungo il viale di San Modestino. Foto Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro

Seconda sconfitta per la Sidigas, passa Cremona in casa

Pubblicato in data: 28/1/2019 alle ore:09:26 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Seconda sconfitta per la Sidigas Scandone Avellino. I biancoverdi di coach Vucinic ci provano fino alla fine ma cedono alla Vanoli Cremona con il punteggio finale di 62-70. Nonostante  i rientri di Green (21 punti, 10 falli subiti e 36 di valutazione), Ndiaye e con l’innesto del nuovo acquisto Sillins è stata l’energia di Cremona a fare la differenza nel finale.

Primo quarto (19-15): coach Vucinic schiera in quintetto Sykes, D’Ercole, Filliy, Green e Young; Cremona contrappone Ruzzier, Stojanovic, Saunders, Ricci e Mathiang. Avvio di partita lento, che vede prevalere la fase difensiva rispetto a quella offensiva: entrambe le squadre trovano i primi punti del match grazie ai rispettivi centri, Young e Mathiang. Per Cremona si sblocca subito Ricci al tiro ma dall’altra metà campo Caleb Green subisce due volte consecutive fallo, mettendo a segno 3 liberi su 4 (5-4). Mathiang risponde ancora da sotto ma è il solito Keifer Sykes a trovare 5 punti consecutivi con la bomba e la zingarata del 10-6 a 3:40 dalla fine del primo quarto. Cremona riesce a portarsi in parità con Stojanovic e Demps, mentre la Sidigas reagisce con la schiacciata del ritrovato Ndiaye che le ridà nuovamente vantaggio (13-11 a 1:40). Sykes mette a segno altre due bombe intervallate dal layup di Ricci ed il primo periodo si chiude sull’appoggio allo scadere di Saunders del 19-15.

Secondo quarto (34-36): Il secondo periodo si apre con il parziale di 7-0 della Vanoli ad opera di Aldridge, Mathiang e Demps: time-out per la Sidigas, che trova il primo canestro del quarto dopo 4 minuti grazie alla tripla di Green (22-25). è sempre Green con l’appoggio a tabella a riportare i biancoverdi ad una sola lunghezza di distanza da Cremona, che trova in Demps e Mathing i principali terminali offensivi, difficili da contenere dagli uomini di coach Vucinic: sul 24-29 a 4′ dall’intervallo lungo è di nuovo time-out per Avellino. Ci pensa ancora Sykes a togliere le castagne dal fuoco mettendo a referto il quindicesimo punto personale con la tripla del 27-29, ma nell’altra metà campo risponde prontamente Demps da tre, Young segna in arresto e tiro e Sykes realizza un gioco da tre punti: stavolta è coach Sacchetti a ricorrere al time-out (31-32). Aldridge segna la tripla, Ruzzier fa 1/2 ai liberi e Green mette a segno il canestro del 34-36 con cui si chiude il secondo periodo.

Terzo quarto (46-56): Al ritorno dall’intervallo lungo Cremona prova a scappare con i canestri di Mathiang e Ruzzier. Sykes segna dalla lunga distanza ma due liberi di Stojanovic portano sul +8 Cremona. Green prova la tripla ma subisce fallo e fa 1/3 dalla linea della carità. Ancora Stojanovic che appoggia al vetro e costringe Vucinic al time-out (38-47). Avellino prova a rientrare con Green che realizza in penetrazione. Mathiang fa fallo e si fa fischiare fallo tecnico, che Sykes converte con un libero (43-50). Ndiaye commette due ingenuità e la Vanoli con i liberi piazza un parziale di 6-0 grazie a Saunders, Gazzotti e Demps; Young va a schiacciare a termine del periodo e riporta a -10 la Sidigas (46-56).

Quarto quarto (62-70): Nell’ultimo periodo il pubblico prova a trascinare i propri beniamini che trovano il parziale: Green realizza due volte in penetrazione, Filloy piazza la tripla e Young fa 1/2 dalla lunetta con la Sidigas che si riporta a -2 (54-56). Demps realizza due liberi mentre Sykes ne mette a segno uno solo. Il folletto biancoverde si riscatta prontamente con la tripla riportando a -2 Avellino. Segna allo stesso modo Diener e Vucinic chiama sospensione (58-63). Le triple di Cremona fanno male alla Sidigas che ci prova fino alla fine ma la Vanoli vince 62-70.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento