alpadesa
  
Flash news:   Giornate FAI di primavera, domani la presentazione delle iniziative a Loreto Il Cammino di San Guglielmo, dall’Abbazia di Montevergine il via ai lavori del forum itinerante della terra di mezzo Dolore a Mercogliano per l’improvvisa scomparsa di Giovanni Di Nardo Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lite in famiglia a Mercogliano, donna accoltella il marito Elezioni amministrative, il Meetup di Mercogliano a Capocastello con la deputata Pallini: “in campo con una lista. Lavoro, impegno e volontà alla base della nostra presenza”. FOTO Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati

Sud, l’appello del presidente di Confindustria Boccia: “Riaprire subito i cantieri in Italia”

Pubblicato in data: 23/2/2019 alle ore:19:51 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

“Riaprire subito i cantieri in Italia”. È l’appello lanciato al Governo questa mattina dal presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, intervenuto al convegno “Ricominciano dal Sud? Perché no” svoltosi all’ex Carcere Borbonico di Avellino ed organizzato dall’associazione culturale “L’altra Avellino”. Un’occasione di confronto sulle potenzialità del Mezzogiorno. All’incontro con Boccia il senatore Cosimo Sibilia, presidente della Lega Nazionale Dilettanti  che ha spiegato l’importanza che la LND riveste per lo sviluppo sociale ed economico del territorio. Tra gli intervernti anche quelli di Aurelio Tommasetti, Rettore dell’Università degli Studi di Salerno e Riccardo Monti, consigliere delegato  Triboo. Moderatore del convegno Pierluigi Melillo (Direttore Ottochannel). Il numero uno di Confindustria sul completamento della Lioni-Grottaminarda ha dichiarato: “Attivare cantieri significherebbe attivare occupazione non capiamo perché si rallenti cosi tanto. Fino adesso abbiamo parlato solo di reddito di cittadinanza e pensioni, occorre andare oltre la manovra”. La posizione di Boccia è in linea con quella di Confindustria Avellino anche sul caso Novolegno: “Ogni volta che chiude una fabbrica è un problema per la comunità, per noi è come avere un lutto in famiglia ma dobbiamo provare ad andare oltre e attrarre investimenti”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento