alpadesa
  
Flash news:   Incendio a Notre Dame, il messaggio della Pro Loco Mercogliano: “Se si perde la Storia perdiamo anche noi” Consiglio Comunale, l’assessore Di Nardo si congeda e attacca: “I miei ideali diversi dagli amministratori in carica” LND, il presidente Cosimo Sibilia in udienza da Papa Francesco Via Crucis a Mercogliano nel ricordo di Stefano Cucchi Calcio, gare sospese con il Manocalzati e Carotenuto e sconfitta a tavolino I lupi non mollano e battono il Budoni sul finale. Foto Esordio amaro per coach Maffezzoli Quarta sconfitta di fila per la Sidigas Scandone Al via domani mattina i riti della Settimana Santa all’Abbazia di Montevergine Incidente sull’A16 tra due veicoli, cinque feriti e code all’altezza di Mercogliano

Gestione illecita di rifiuti pericolosi: i Carabinieri della Forestale denunciano il titolare di un’officina meccanica

Pubblicato in data: 11/4/2019 alle ore:10:10 • Categoria: CronacaStampa Articolo

I Carabinieri della Stazione Forestale di Summonte, nell’ambito di programmati controlli delle attività delle officine meccaniche, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino il titolare di un’officina meccanica di Mercogliano.

Le verifiche effettuate dai militari operanti permettevano di accertare che il predetto si era reso responsabile di Gestione illecita di rifiuti pericolosi, avendo dato luogo a un deposito incontrollato dei rifiuti pericolosi, costituiti principalmente da filtri, componenti pericolosi e oli esausti.

Al titolare dell’officina gli veniva altresì comminata la sanzione pecuniaria perl’omessa compilazione del registro di carico e scarico dei rifiuti per gli anni 2018 e 2019, dell’importo di oltre 2mila euro.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento