alpadesa
  
domenica 26 maggio 2019
Flash news:   Election day, Mercogliano alle urne per scegliere il suo sindaco: seggi aperti oggi dalle 7 alle 23. Lo spoglio domani dalle 14 Vigili del Fuoco: il nuovo comandante è Luca Ponticelli Maffezzoli: “Domenica a Milano per vincere Gara 5” Playoff, Milano passa al PaladelMauro e si va a Gara 5. Foto Election Day, domani urne aperte dalle 7 alle 23: ecco come e dove si vota Amministrative 2019, ultime ore di campagna elettorale per i candidati sindaci senza comizi finali Amministrative 2019, Antonia Giacobbe (Io scelgo Mercogliano): “Lo sport come volano di sviluppo turistico ed economico per Mercogliano” Estorsione in concorso con l’aggravante del metodo mafioso: due arresti a Mercogliano Amministrative 2019, il M5S sottoscrive gli impegni di “Pensiamo alla Salute” Maltempo da record, Montevergine imbiancato a maggio

Maffezzoli: “domenica sarà battaglia con Brindisi”

Pubblicato in data: 29/4/2019 alle ore:09:15 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Al Mediolanum Forum la Sidigas Avellino lotta fino alla fine, ma cede all’Olimpia Milano negli istanti finali del match per 85-79. Per gli uomini di coach Maffezzoli un’ottima risposta nel secondo quarto, dopo un approccio non perfetto in avvio di partita.

Così l’head coach della Sidigas Avellino nella conferenza stampa postpartita:

Non mi aspettavo l’approccio che i miei giocatori hanno avuto nel terzo: non può essere sufficiente pensare di venire a vincere a Milano giocando 25 minuti. Nonostante questo, ci siamo andati abbastanza vicini. Non siamo stati bravi a cogliere l’occasione e ci sono tanti rimpianti da parte mia questa sera, senza voler togliere nulla a Milano, che ha vinto meritatamente perché è stata più cinica di noi.

Domenica ci attende una battaglia contro Brindisi, decisiva ai fini della qualificazione ai playoff. Come facciamo sempre, ci prendiamo ciò che di buono si è visto questa stasera e cerchiamo di limare il più possibile gli errori. La squadra sta lavorando tanto e con grandissima intensità: chiaramente venire a giocare a Milano rappresenta una vetrina che di per sé mette inevitabilmente un po’ di pressione, forse per questo l’inizio non è stato dei migliori. Tuttavia, nei restanti 35 minuti abbiamo dimostrato di non essere in vacanza e, una volta iniziato a giocare come sappiamo, abbiamo continuato a farlo. Ripeto che la partita è stata decisa nel terzo quarto: 6 palle perse non le posso accettare e dovrò analizzare il perché di tutto questo“.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento