alpadesa
  
Flash news:   Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Volley, la piscina comunale di Mercogliano ospita la preparazione della Green Volley Atripalda Presentato questa mattina al centro Campanello il bando per il servizio civile con l’assessore regionale Fortini: 68 i posti disponibili Scooter elettrico a prezzo conveniente: i Carabinieri di Mercogliano denunciano un 40enne Servizio civile universale, domani l’assessore regionale Fortini al centro Campanello Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Incendio a Pianodardine, la Prefettura: “Non si evidenziano sforamenti dalle analisi. Cessate le esigenze di limitazioni alla mobilità e chiusura delle scuole” Incendio Pianodardine, Camminata Rosa rinviata a data da destinarsi

Amministrative 2019, si presenta il M5S. Graziano: “Non promettiamo miracoli, bisognerà avere pazienza e lavorare tutti insieme. Siamo pronti a combattere con la nostra metodologia”

Pubblicato in data: 5/5/2019 alle ore:00:00 • Categoria: Attualità, PoliticaStampa Articolo

Ieri pomeriggio presso il centro sociale Pasquale Campanello si è tenuta la presentazione della lista del movimento 5 stelle che candida a sindaco il 43enne Giuseppe Graziano. Per i cinquestelle è la prima volta che concorre al comune di Mercogliano. A lanciare Graziano è stato il senatore Ugo Grassi e la parlamentare europea uscente, ora ricandidata, Isabella Adinolfi che sono intervenuti all’incontro. 

“Il coraggio di cambiare” è lo slogan che accompagnerà Graziano e il gruppo pentastellato in questo mese di campagna elettorale a Mercogliano. “C’è tanta emozione – dichiara il candidato sindaco – perchè il frutto di un lavoro lunghissimo e finalmente arriviamo al giorno della presentazione. Da domani inizieremo con organizzare il nostro piano che prevede visite nei quertieri, nelle frazioni e anche nei condomini. Dalle precedenti elezioni abbiamo maturato che le persone vogliono incontrarci”. Non nasconde Graziano di aver seguito le presentazioni dei suoi due avversari, Gesualdo e D’Alessio: “è inutile nascondere che abbiamo osservato la presentazione degli altri competitor soprattutto perchè non siamo degli esperti della politica e ne della comunicazione. Non ci sentiamo di meno di loro e siamo pronti a combattere e controbattere con la nostra metodologia che non ci vede vicini a quelle degli altri due”. Sul programma e sulle cose da fare è chiaro: “Bisogna partire dal basso – commenta Graziano – qualsiasi persona verrebbe a Mercogliano ci darebbe questo feedback perchè bisogna ripartire dai servizi essenziali oltretutto le disponibilità di cassa sono ridotte e quindi operazioni di buon senso ci consentiranno di rimetterci in marcia. Non promettiamo miracoli, non siamo il mago che con la bacchetta risolve i problemi, bisognerà avere pazienza e lavorare tutti insieme”.

A precedere il candidato sindaco è stato Ugo Grassi che è apparso molto fiducioso: “è un momento importante – esordisce il senatore pentastellato  – perchè queste elezioni amministrative si uniscono a quelle europee. Entrando in questa sala sono rimasto colpito nel trovare molti volti nuovi e mi piace pensare che siate nuovi elettori. Dobbiamo noi tutti come movimento 5 stelle raddoppiare i nostri sforzi perchè dopo la vittoria dello scorso anno siamo uno dei partiti più importanti e continuo a sentire il sostegno differentemente a chi dice che siamo in difficoltà. E’ ora il momento di dare al comune di Mercogliano un amministrazione a 5 stelle”.

Il primo dei candidati ad intervenire è Eugenio Buono: “Anno dopo anno Mercogliano ha subito un degrado costante e tante sono le cose che non vanno a cominciare dall’abbandono delle  strutture sportive, dal degrado del settore alberghiero e la mancanza di posti di lavoro”.  Per Annamaria De Rosa: “ho deciso di candidarmi per dare il mio contributo per far rifiorire questa piccola cittadina. Il punto del nostro programma che mi sta più a cuore è la riorganizzazione e allestimento delle aree pubbliche per attività sportive e ricreative a vantaggio di tutti i cittadini”. Il giovanissimo Stefano Della Pia invece mette a disposizione il suo impegno per le politiche giovanili, Saverio Dello Russo è chiaro: “le radici di Mercogliano negli ultimi tempi sono state poste nel dimenticatoio  cosi come i nostri giovani. Bisogna partire dal valorizzare le risorse artistiche del nostro territorio partendo dal centro storico”. Poi ci sono Ugo Esti ingegnere aeronautico, Elisabetta Festa sociologa, Laura Petrozziello, Ciro Gallo sottufficiale dell’esercito,Ivana Guerriero, Andrea Maretto, Nicola Marinella, Antonietta Mattiello, Giuseppe Pescatore, Liliana Taglialatela e Wanda Porcelli. Assente Domenico Tulimiero.

A margine della presentazione ad intervenire è un emozionata Tiziana Guidi, storica esponente del Meetup avellinese: “la vostra emozione questa sera mi ha contagiato. Oggi ho scoperto in questo gruppo tante competenze che non conoscevo. Questo è un gruppo che è veramente 5 stelle perchè ha conservato i valori che ci ha fatto nascere che ha portato ad essere questa una forza di governo. E’ una grande gioia vedere che anche a Mercogliano si presenta una lista e questo testimonia come il nostro movimento stia crescendo in modo capillare ed è questa una speranza per la nostra nazione. Un voto ai 5 stelle è un voto a delle persone che hanno le mani libere e un grande sogno nel cuore”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento