alpadesa
  
sabato 16 novembre 2019
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

La Sidigas batte Pistoia e conquista i playoff

Pubblicato in data: 13/5/2019 alle ore:09:39 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Avellino conquista la vittoria al PalaCarrara e chiude la stagione regolare staccando un pass per la postseason, qualificandosi all’ottavo posto in classifica.

Primo Quarto (22-20): Tutto pronto alla palla a due dell’ultimo turno di LBA, questi i quintetti schierati dalle due formazioni: coach Moretti inizia con Odum, Mesicek, Peak, Mitchell e Della Rosa; Maffezzoli replica con Sykes, Filloy, Nichols, Udanoh e Ndiaye. è Udanoh il primo ad iscriversi a referto per la Sidigas con 4 punti consecutivi, Mesicek fa bottino pieno dalla lunetta ma Nichols replia prontamente con l’arresto e tiro (2-6). Mitchell accorcia le distanze con la tripla, ma ancora Udanoh conquista fallo e fa 2/2 dalla lunetta, con Sykes che dà man forte in contropiede: sul 5-10 per i biancoverdi, coach Moretti ricorre al time-out. I padroni di casa reagiscono subito con il break di 7-2, che gli permette di tornare in parità a 3′ dal termine del primo quarto. La Sidigas non ci sta ed accorcia prontamente le distanze con il break di 8-2 che vale il 14-20, sforzo reso vano dalla nuova rimonta dei biancorossi, che chiudono addirittura in vantaggio di 2 grazie alle giocate di Mitchell, Peak e Odum (22-20).

Secondo Quarto (44-45): l’ex Crosariol segna in arresto e tiro, regalando 4 punti di vantaggio alla OriOra: coach Maffezzoli spende il primo time-out della partita. Peak fa 2/2 dalla linea della carità, mentre Mitchell (20 punti nei primi 20′) è abile a trovare il gioco da quattro punti che mette 20 punti di distanza tra le due squadre (20-30). Filloy replica con il gioco da tre punti, prontamente annullato dalla tripla di Bolpin. I biancoverdi provano a ridurre il gap ma Pistoia tiene sempre banco con Crosariol che fa male ad Avellino sotto i tabelloni (41-31). Harper sblocca i suoi con la tripla, seguito a ruota dal layup di Nichols che vale il -5 a 3′ dall’intervallo lungo (41-36): time-out per coach Moretti. La Sidigas ricuce lo strappo e torna in vantaggio grazie alla tripla di Harper, dopo il break di 4-1 ad opera di Silins e Ndiaye (42-43). Mitchell regala di nuovo il vantaggio alla OriOra, annullato dall’arresto e tiro di Harper: le squadre tornano negli spogliatoi sul punteggio di 44-45.

Terzo Quarto (61-78): La reazione irpina non tarda ad arrivare: Sykes, Harper e Campogrande combinano per 10 punti, mentre si fermano ad 1 i biancorossi con il tiro libero conseguente al fallo tecnico fischiato a Silins (che commette quattro falli e viene immediatamente sostituito da Maffezzoli). Moretti chiama a raccolta i suoi ma non riesce a fermare una Sidigas finalmente lanciata, che piazza un altro maxi-parziale corale di 13-2 (50-68). è il solo Peak a lottare per la OriOra, che non riesce più a segnare e in difesa subisce le offensive degli irpini. La terza frazione di gioco vede condurre la Sidigas per 61-78.

Quarto Quarto (73-88): L’ultima frazione di gioco è un ampio garbage time, in cui gli irpini gestiscono il vantaggio. La Sidigas batte a domicilio la OriOra Pistoia 73-88.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento