alpadesa
  
Flash news:   Da stasera e fino al 25 agosto a Torelli la 29° sagra delle penne alla boscaiola Buon Compleanno al Vice Sindaco Stefania Di Nardo, gli auguri della famiglia Alto Calore, sospesa erogazione idrica dalle 22 di stasera alle 6 di domani IV Memorial Salvatore Riggiola, successo e partecipazione a campo maggiore a Montevergine Sagra Torelli, Scibelli recupera gratuitamente l’area parcheggio Viabilità, Mercogliano si rifà il look con la nuova segnaletica a Torrette e in via Serroni L’Ente Parco del Partenio programma una serie di attività per la tutela e valorizzazione del territorio Maria Morgante confermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti ASD Mercogliano, al via il calcio a 5 femminile. Appuntamento per l’11 agosto per l’open day Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“

Brandon Taylor è il neo-playmaker biancoverde

Pubblicato in data: 12/6/2019 alle ore:11:48 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Scandone Avellino comunica di aver raggiunto l’accordo fino al termine della stagione 2019/20 con il cestista classe 1994 Brandon Taylor. Il neo-playmaker biancoverde di 178 cm per 78 kg, proveniente dal Bergamo Basket, ha all’attivo già tre stagioni d’esperienza in Europa.

Brandon Taylor. Nato l’8 Gennaio del 1994 a West Hollywood, California, dal 2012 al 2016 frequenta la Utah University, disputando la NCAA 1 Divisione – Pac 12 Conference: qui passa dai 6.9 punti di media nel suo primo anno ai 10.6 del terzo, chiudendo poi la carriera collegiale con i 9.6 punti e 3.9 assist di media a partita che caratterizzano il suo “senior year”.

Nella stagione 2016-17 la prima esperienza in Europa tra le file dell’Alba Fehervar, con cui disputa il campionato ungherese e la Europe Cup (12.2 punti, 3.0 rimbalzi e 5.0 assist di media a partita per Taylor nella competizione targata FIBA) e con cui vince il titolo nazionale e la Coppa d’Ungheria. Nell’estate del 2017 approda invece in Romania, dove firma per la CSM Steaua Bucarest, conducendo la squadra della capitale alla finale scudetto e viaggiando su una media di 13.9 punti, 3.9 rimbalzi e 5.9 assist per match.

La scorsa stagione lo vede vestire la canotta del Bergamo Basket 2014 in Legadue: qui Taylor conferma le sue ottime medie (17 punti, 3.4 rimbalzi, 5.4 assist e 2.6 palle rubate di media a partita), spingendo i gialloneri fino alla semifinale playoff, persa poi contro Capo d’Orlando.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento