alpadesa
  
sabato 16 novembre 2019
Flash news:   Tentata truffa ad un’anziana di Mercogliano, indagini in corso dei Carabinieri Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone Nasce il sito web made in Mercogliano dedicato al mondo del wedding in Campania Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Denunciato titolare di un’impresa edile di Mercogliano ritenuto responsabile di Gestione illecita di rifiuti provenienti da demolizioni e costruzioni Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza

Marcialonga Mercogliano-Montevergine, si va verso il record di partecipanti per la XXII edizizione. Ieri la presentazione

Pubblicato in data: 23/6/2019 alle ore:16:11 • Categoria: Attualità, SportStampa Articolo

Tutto pronto per la XXII edizione della marcialonga Mercogliano-Montevergine. Ieri la presentazione della manifestazione che conferma di essere una delle più attese nel panorama non solo provinciale ma di tutto il centro su. Quest’anno, come ha spiegato l’organizzatore Pietro Carpenito, la corsa toccherà i 500 partecipanti e fare il record. Un traguardo importante anche grazie alla collaborazione della Proloco Mercogliano che da sempre ha accompagnato la corsa. In occasione della presentazione è stato organizzato un importante convegno presso il comune di Mercogliano a cui hanno partecipato, oltre al sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio, il presidente della Proloco Stefania Porraro, il presidente provinciale FIDAL Pietro Carpenito, il delegato del CONI provinciale Giuseppe Saviano. Nel corso del convegno ci sono state le relazioni di due campioni di marcia che hanno raggiunto importanti risultati dal punto di vista sportivo come Pippo Cindolo, già primatista italiano della maratona, e Giacomo Leone vincitore della maratona di New York. Presenti anche il neo sindaco di Avellino Gianluca Festa e il consigliere regionale Enzo Alaia.  Il sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio sottolinea: “L’importanza della marcialonga per Mercogliano è quella di far conoscere il territorio nella sua interezza con i 500 atlteti che partecipano ogni anno. Puntiamo anche con l’amministrazione comunale allo sport come volano turistico”

Per Pietro Carpenito è sempre un’emozione nuova organizzare ogni anno questa manifestazione: “L’emozione è sempre tanta, c’è tanto impegno e tanti sacrifici per organizzare questo evento ma ne vale la pena perché lo scenario e il posto sono bellissimi. Quest’anno crediamo di fare il record di partecipanti e quindi sono molto soddisfatto. Ci sono tante novità nell’edizione di quest’anno perché abbiamo preparato due punti in più per dare più sostegno agli atleti  e all’arrivo abbiamo pensato di omaggiare agli atleti con un boccale di birra. Poi ci saranno sorprese anche nel piazzale della piscina dove ci sarà la premiazione. Con la presentazione parliamo oggi di un importante argomento come il doping perché se ne vedono di cotte e di crude. Il mio consiglio è quello di sensibilizzare  i giovani a non usare queste sostanze che fanno male”.  

Molto bello l’intervento di Giacomo Leone: “Quello che mi sento di dire sempre ai giovani è quello di provarci sempre, di respirare un’aria piena di valori, di esperienze. Un’ambiente che ti forma mentalmente soprattutto perché devi accettare le sfide, il confronto e devi accettare le regole del gioco. La famose frase mens sana in corpore sano ha veramente una valenza totale. Chi fa sport sia a livello dilettantistico che a livello professionale poi riesce a vivere meglio, ad avere meno problemi di salute e quindi consiglio loro di essere in un ambiente altamente formativo. Il percorso si avvicina molto ad una corsa in montagna e bisogna affrontarla con la voglia di arrivare. La gara sarà dure e spero che il clima non sia molto caldo in modo da permettere a tutti di arrivare in sicurezza al traguardo”. Stefania Porraro invece sostiene l’importanza dell’evento per il territorio: “Abbiamo nel tempo portato avanti questa manifestazione, che era un’idea del nostro presidente Onorario Maiorana, e la marcialonga sarà sempre una delle manifestazioni di punta a livello sportivo sia della proloco che del nostro territorio. E’ il chiaro esempio del come lo sport sa essere un richiamo turistico e molte persone che saranno in gara il 29 giugno sosteranno nella nostra cittadina potendo apprezzare le bellezze di Mercogliano. Abbiamo come ospite d’onore il nostro concittadino e atleta Modestino Preziosi che vive in Francia e ha partecipato a tantissime gara a livello internazionali. Ringrazio tutti i volontari della proloco che ogni anno prestano servizio e s’impegnano all’interno della manifestazione, Pietro Carpenito e il delegato provinciale del CONI Giuseppe Saviano che ci è sempre vicino in tutte le manifestazioni”

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento