alpadesa
  
Flash news:   Allarme furti a Mercogliano, parla il sindaco D’Alessio: “C’è paura, la notte le persone non dormono”. Video Misericordia del Partenio, consegna degli attestati di ringraziamento questa mattina in Comune. Foto e Video Mercogliano, guasto alla rete idrica a Torrette: intervento dell’Alto Calore. Possibili disagi nella mattinata di domani Movieplex Mercogliano, sospensione delle attività: “La chiusura definitiva è un rischio concreto” Misericordia del Partenio, domani in comune la cerimonia di ringraziamento ai volontari impegnati per il covid Cimitero comunale, ordinanza del sindaco per il divieto di deporre fiori freschi, piante e corone sulle tombe US Avellino, ufficiale: esonerato mister Capuano Coronavirus, a Moschiano effettuati dall’Asl 76 tamponi: uno il positivo Piscina Comunale, la riapertura slitta a settembre. Il timore del Covid ferma le iscrizioni “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi

Primo Consiglio comunale dell’era D’Alessio: appuntamento per il 14 giugno alle ore 18

Pubblicato in data: 7/6/2019 alle ore:14:32 • Categoria: PoliticaStampa Articolo

Si terrà tra una settimana esatta il primo Consiglio comunale dell’era targata Vittorio D’Alessio. L’assise infatti si riunirà la prima volta dopo le elezioni comunali dello scorso 26 maggio. All’ordine del giorno della convazione, oltre alla convalida degli eletti e al giuramento del primo cittadino, la comunicazione della Giunta e del vice sindaco. Poi ci sarà l’elezione della commissione elettorale e la nomina dei membri di commissione dei giudici popolari. In ultimo D’Alessio esporrà le linee programmatiche del suo mandato.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento