alpadesa
  
sabato 14 dicembre 2019
Flash news:   “A Natale restate a Mercogliano”, un week – end ricco di appuntamenti e divertimento a Mercogliano Us Avellino, pagati gli stipendi ai tesserati L’Avellino in visita al Santuario di Montevergine Il senatore Ugo Grassi lascia il M5S e passa alla Lega Si rinnova domani l’appuntamento con la tradizione centenaria dei Cicci di Santa Lucia Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone Us Avellino, Filippo Polcino è il nuovo Amministratore Delegato Us Avellino, Aniello Martone è il nuovo Direttore Generale Us Avellino, trovato l’accordo: presidente Luigi Izzo e Nicola Circelli vice Muore a 36 anni, addio ad Angelo De Angelis: Original Fans e Scandone in lutto

Universiadi, tutto pronto per l’accensione della fiaccola: si parte sabato dal Santuario di Montevergine

Pubblicato in data: 20/6/2019 alle ore:15:44 • Categoria: Attualità, SportStampa Articolo

Si è svolta questa mattina nel salone degli Arazi del palazzo Abbaziale di Loreto la conferenza stampa di presentazione dell’evento che vedrà l’accensione della fiaccola delle prossime Universiadi. Un evento che partirà dalle ore 15 dal Santuario di mamma Schiavona e che vedrà il passaggio per Ospedaletto e Mercogliano, prima di culminare con l’arrivo davanti al palazzo della prefettura di Avellino. Presenti questa mattina l’Abate Padre Riccardo Luca Guariglia, il sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio, i responsabili del Comitato organizzatore Bruno Iovino e Geppino Giacobbe e il delegato provinciale del Coni Giuseppe Saviano. Dopo la partenza, come detto, dal Santuario di Montevergine, sosta verso le 16:30 al Loreto, poi si riparte alla volta di Avellino percorrendo via Colombo e via Mancini per arrivare sul palco istituzionale montato dinanzi alla Prefettura intorno alle 18:15. In serata la torcia raggiungerà il comune di Ospedaletto D’Alpinolo per terminare il proprio viaggio ai piedi della Torre Angioina di Summonte. Ad accompagnare la fiamma i i nove tedofori Carmine Tommasone, Agostino Cardamone, Natalia Trunfio, Cristian Ferrara, Giuseppe Colantuono, Riccardo Romano, Erminio Pilunni, Giuseppe Vitale e Nando De Napoli. 

Molto soddisfatto Bruno Iovino che nonostante tutte le difficoltà incontrate ha portato avanti un lavoro di coesione con le associazioni: “Sarà un giorno importantissimo perché segna l’ingresso ufficiale della fiaccola in Campania. Ce l’abbiamo fatta nonostante le tante difficoltà che abbiamo affrontato. L’impegno è stato massimo e non posso far altro che ringraziare tutti, dal Commissario Gianluca Basile, alle associazioni, ai volontari e tutti coloro che si sono impegnati. Infine ringrazio l’A.Ir. che ha garantito corse straordinarie della funicolare per Monvergine fino alle 18”.

Gli fa da eco l’Abate di Montevergine che richiama i veri valori che dovranno contraddistinguere l’universiade: “Appena mi hanno proposto di essere parte del Comitato delle Universiadi ho dato subito la mia adesione. E’ giusto che lo sport sia antagonistico, ma l’antagonismo può solo unire(Papa Francesco). E lo sport può tanto, può unire e a volte lo fa anche meglio della chiesa. Unisce gli stati e le persone e mi auguro che Universiade serva anche a questo. Un solo popolo in un solo pianeta. La provincia di Avellino saprà fare la propria parte”.

Presente anche il professor Giuseppe Saviano molto soddisfatto per la realizzazione dell’evento: “Sono molto contento che sia stata coinvolta Montenegrine. Universiade 2019 consegnerà ad Avellino ed Ariano Irpino 4 impianti ristrutturati e consegnati. Spero che questo rappresenti il viatico giusto per altre azioni. Non vedo l’ora di salutare i nostri tedofori. Sono persone eccezionali, dispiace non averne potute coinvolgerne altre che pure avrebbero meritato”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento