alpadesa
  
Flash news:   Domeniche al viale, continua il grande successo per le iniziative del bar “Il Caporale”. Questo week-end protagonisti i “Barabba Blues in trios” Forum dei Giovani, avviso pubblico per l’ elezione dei 10 consiglieri componenti l’assemblea della Città di Mercogliano Funicolare, il sindaco D’Alessio: “Venga considerata un vero e proprio mezzo di trasporto”. Video Mercogliano protagonista del ferragosto irpino: nel weekend tappa del tour Rai “EstateLive“ L’Amdos Mercogliano scende in campo con la solidarietà: avviata raccolta fondi a sostegno del progetto “La casa di Alice” Messaggio della mamma di Ascanio per ringraziare gli irpini residenti a Boston: “L’affetto e l’amore che ci hanno dimostrato va oltre ogni confine” Il “Viaggio” di Paolo Speranza, galà lirico al tramonto e le stelle di Campo Maggiore: lunedì 10 agosto Montevergine protagonista L’ irpino Matteo Piantedosi è da oggi il nuovo Prefetto di Roma. Le congratulazioni del sindaco di Mercogliano Amdos Mercogliano, nell’assemblea non approvato il bilancio 2019: “Messo finalmente un punto di stop e si va avanti all’insegna del volontariato, solidarietà e grande stima” Coronavirus, nuovi contagi ad Avellino e Atripalda

Concorso di Poesia “Ai tuoi piedi” Seconda Edizione nella chiesa dell’Annunziata

Pubblicato in data: 5/9/2019 alle ore:20:07 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Il Concorso, giunto alla II edizione, ideato e organizzato dall’ACIPeA (Associazione Italiana Poeti e Artisti), in collaborazione col Centro Culturale Studi Storici – Il Saggio (SA), terrà la sua manifestazione conclusiva presso la Chiesa dell’Annunziata, in via Ernesto Amatucci, 2 Mercogliano alle 17,30 dell’8 agosto 2019. Il Premio a tema religioso, che per scelta non gode di nessun contributo pubblico e privato, è dedicato alla Madonna di Montevergine. I promotori credono che l’idea di coniugare la cultura poetica con il territorio sia un’idea vincente capace di valorizzare ulteriormente il patrimonio culturale che caratterizza la nostra provincia, ma soprattutto, dall’individuazione di un connubio esclusivo tra il fascino del territorio e la creatività della poesia. Infatti, l’arte poetica è sempre stata capace di colpire nel profondo l’animo dell’uomo, ridestando ed esaltando in esso sensazioni particolari e molto forti. Moltissimi poeti ed artisti nell’aderire all’iniziativa hanno sviluppato i temi del mistero della fede, l’ansia dell’esperienza religiosa, la meditazione, la conversione, il rapporto con il sacro, con Dio, le ragioni ultime dell’esistenza, la morte, l’amore del prossimo, il rispetto dell’altro e del diverso, la carità, la solidarietà, la fiducia consapevole, la pazienza, la misericordia, la speranza e il perdono. Il percorso culturale prevede un impegno per l’intera giornata. Nella mattinata, alle ore 09,30 è prevista la partenza in funicolare per far visita al Santuario e alla Madonna, per condividere un momento di preghiera e la benedizione del gruppo. Il rientro è previsto verso le ore 13,00. Nel pomeriggio, i poeti finalisti declameranno le loro liriche al cospetto degli addetti ai lavori, giornalisti, rappresentanti del mondo culturale, artisti ed ospiti istituzionali. A decretare i vincitori, una qualificata giuria, che avrà anche la responsabilità dell’attribuzione della prestigiosa Medaglia di Sua Santità Papa Francesco I. I lavori saranno coordinati dalla presidente dell’ACIPeA Lucia Gaeta.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Una bellissima iniziativa che permette a chi scrive di condividere le emozioni della fede, di quel credo che abbiamo in noi, lo fa diventare un canto libero che vola fino al cielo e che grazie ai raggi del sole si propaga sulle meraviglie del Creato di Nostro Signore.

Lascia un tuo commento