alpadesa
  
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

L’Avellino batte il Teramo per 2-0: a segno Micovschi e Karic. Foto

Pubblicato in data: 8/9/2019 alle ore:09:56 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Seconda vittoria consecutiva dell’Avellino che al Partenio-Lombardi batte il Teramo per due reti a zero. I lupi guidati da mister Ignoffo si impongono con una rete per tempo: nella prima frazione Micovschi sblocca il risultato, Karic raddoppia nella ripresa. Con questo successo l’Avellino sale a quota 6 punti. Subito Teramo pericoloso: al 2′ Cristini, di testa, manda alto. Il Teramo torna a farsi vedere al 10′: Cianci, di testa, impegna il portiere Abibi. Al 15′ gli ospiti protestano per un presunto fallo di mano di Morero in area di rigore. Il Teramo continua a provarci: Bombagi, al 18′, impegna Abibi direttamente da calcio d’angolo. L’Avellino inizia a scuotersi e si rende pericoloso al 22′ con la punizione di Di Paolantonio, Tomei devia in calcio d’angolo. Pronto, il portiere ospitei al 22′ sul colpo di testa di Morero Al 25′ ci prova Di Paolantonio al volo dalla distanza: Tomei in corner. Partita vivace: il Teramo sfiora il gol con Cianci (Abibi si supera) e l’Avellino passa in vantaggio al 29′ con Micovschiche in area piccola riceve da Rossetti e insacca, 1-0. La gara, per il Teramo, si fa ancor più in salita al 31′ quando Cianci commette fallo di reazione e rimedia un rosso diretto: ospiti in 10. Il Teramo però cerca di riaprirla nel finale, ma dapprima Mungo, poi Arrigoni, non riescono a insaccare. Nella ripresa, l’Avellino torna a provarci con Rossetti, ma la sua conclusione viene ribattuta dalla difesa. Al 22′ il Teramo si fa vivo con Bombagi, palla di poco a lato. Dopo il mancato pari di Lasik (Morero salva sulla linea), il raddoppio degli irpini arriva alla mezzora quando Di Paolantonio serve in area Karic che indirizza la sfera all’angolino basso: 2-0.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento