alpadesa
  
sabato 07 dicembre 2019
Flash news:   “Un Natale coi chioschi”, sabato 7 dicembre alle 17,30 l’inaugurazione Maurizio Terrazzi è il nuovo questore di Avellino Sidigas, ritirata l’istanza di fallimento Vaga nel Parco Nazionale del Partenio, i Carabinieri salvano un 18enne di Ragusa Giuseppe Petrucciani premiato come socio storico dell’Ucsi Riattivato lo sportello antiracket presso il Centro sociale “P.Campanello” di Mercogliano Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Lettera al sindaco di Mercogliano di una 12enne: «Per Natale regalaci una biblioteca» Le Sardine d’Irpinia in mille ad Avellino Cessione Us Avellino, il presidente Mauriello:”Mai assunto impegno a rassegnare le dimissioni dal CdA”

Avellino Calcio, in campo Iovino: il manager guida la nuova cordata

Pubblicato in data: 30/10/2019 alle ore:11:25 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

C’è una nuova offerta per l’acquisto dell’Us Avellino 1912. Si tratta di un gruppo di tre imprenditori che ha formalizzato, dopo alcuni giorni di studio e confronto, una proposta formale per l’acquisizione del club biancoverde. Un milione e centomila euro la cifra messa a disposizione dalla cordata, che per ora preferisce rimanere anonima e non svelare l’identità dei suo componenti. L’unica cosa che trapela è che ci sarebbe Bruno Iovino, direttore generale di grande spessore e irpino doc, al suo interno. Non si sa però quale sia il suo ruolo e la sua funzione, di certo ha dato una mano nella formalizzazione della proposta, che ora si va ad aggiungere a quella di Ap Green, aprendo la strada ai contatti con l’amministratore delegato Dario Scalella, il custode Baldassare e la triade dei commissari.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento