alpadesa
  
Flash news:   Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Tutto pronto per la Candelora 2020 “Segnalibri della Memoria”, a Mercogliano si ricorda la Shoah Calcio, punto prezioso per il Mercogliano con la capolista La Pro Loco di Mercogliano partita alla volta della Grecia L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Traforo del Partenio, nasce oggi il Comitato per il No Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Operazione Risorgimento Digitale”, il Comune di Mercogliano scelto per un progetto di educazione nell’utilizzo degli strumenti informatici Raccolta e smaltimento oli e indumenti usati, pubblicati due avvisi sul sito del Comune di Mercogliano

La Scandone Avellino va ko a Ruvo di Puglia

Pubblicato in data: 21/10/2019 alle ore:18:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo
La Scandone Avellino cade rovinosamente a Ruvo di Puglia contro la neopromossa, perdendo per 95-55. Il commento della gara è tutto nelle parole del coach Gianluca Di Gennaro: “Quando sbagli 21 tiri liberi su 34 e tiri con 2 su 11 da 3 punti, c’è poco da commentare. Quando la palla non entra iniziamo a disunirci e a non difendere più con intensità e questa cosa diventa problematica contro qualsiasi squadra. Dovrò valutare i problemi, capire, parlare singolarmente con i ragazzi e cercare di stimolare in ognuno di loro una reazione. Perché, al netto dei nostri limiti, mi aspettavo almeno una reazione d’orgoglio, che neppure c’è stata. E questa è una cosa che, da allenatore, non posso accettare. Da lunedì testa bassa e lavorare per cercare di uscire fuori dal tunnel”.

Tecno Switch Ruvo di Puglia – Scandone Avellino 95-55
Parziali: 20-11, 23-18, 32-13, 20-13

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento