alpadesa
  
Flash news:   Amdos Mercogliano, nell’assemblea non approvato il bilancio 2019: “Messo finalmente un punto di stop e si va avanti all’insegna del volontariato, solidarietà e grande stima” Coronavirus, nuovi contagi ad Avellino e Atripalda Domani visita in Irpinia per il Ministro Bonetti e il senatore Matteo Renzi Montevergine, al via il taglio dell’erba lungo la strada provinciale 274 “Stai comm’ o’ beato Giulio”: il 10 agosto a guardare le stelle cadenti a Montevergine con il Parco del Partenio Regionali, Castiglione FdI: De Luca sta distruggendo l’agricoltura Irpina Coronavirus, altri 7 casi positivi e 3 guariti in Campania oggi: in totale sono 5.016 Viabilità, ieri notte al via i lavori di segnaletica stradale orizzontale in via Nazionale Unpli Campania, finisce il commissariamento: è l’irpino Tony Lucido il nuovo presidente. Gli auguri della Proloco Mercogliano Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno

Sabato su Rai Tre il segreto di Montevergine che salvò la Sacra Sindone

Pubblicato in data: 13/11/2019 alle ore:12:02 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Sabato 16 novembre le telecamere di Rai Tre della rubrica nazionale “Mezzogiorno Italia” faranno tappa a Mercogliano nel Santuario di Montevergine.

Verrà svelato uno dei più grandi segreti della Seconda Guerra Mondiale: quando mamma Schiavona salvò la Sacra Sindone. Si ricostruirà il lungo viaggio compiuto nel massimo segreto per portare la Sindone nel Santuario e poi sarà mostrato il luogo esatto in cui fu nascosta la più importante reliquia della cristianità per proteggerla dalle razzie dei nazisti, e poi saranno lette le rigide disposizioni di consegna, e la riproduzione fotografica autentica della Sindone esposta nella navata laterale della Basilica.

Sabato 16 novembre, alle 13.30 su Rai tre.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento