alpadesa
  
sabato 08 agosto 2020
Flash news:   Messaggio della mamma di Ascanio per ringraziare gli irpini residenti a Boston: “L’affetto e l’amore che ci hanno dimostrato va oltre ogni confine” Il “Viaggio” di Paolo Speranza, galà lirico al tramonto e le stelle di Campo Maggiore: lunedì 10 agosto Montevergine protagonista L’ irpino Matteo Piantedosi è da oggi il nuovo Prefetto di Roma. Le congratulazioni del sindaco di Mercogliano Amdos Mercogliano, nell’assemblea non approvato il bilancio 2019: “Messo finalmente un punto di stop e si va avanti all’insegna del volontariato, solidarietà e grande stima” Coronavirus, nuovi contagi ad Avellino e Atripalda Domani visita in Irpinia per il Ministro Bonetti e il senatore Matteo Renzi Montevergine, al via il taglio dell’erba lungo la strada provinciale 274 “Stai comm’ o’ beato Giulio”: il 10 agosto a guardare le stelle cadenti a Montevergine con il Parco del Partenio Regionali, Castiglione FdI: De Luca sta distruggendo l’agricoltura Irpina Coronavirus, altri 7 casi positivi e 3 guariti in Campania oggi: in totale sono 5.016

Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro

Pubblicato in data: 11/11/2019 alle ore:12:58 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Ancora una sconfitta per la Scandone Avellino, battuta al PalaPuca dalla Geko Partenope Sant’Antimo per 81 a 70. Queste a fine gara le parole di coach De Gennaro: “Partita dai due volti: i primi due quarti abbiamo un po’ mescolato le carte, provando più quintetti e facendo anche dei cambi difensivi, che loro sono stati spesso bravi ad attaccare, anche se qualche volta li abbiamo messi in difficoltà. Nel terzo e quarto quarto invece c’è stata una reazione molto forte da parte dei miei giocatori, che hanno iniziato a difendere con molta più aggressività; abbiamo cambiato ancora una volta le difese, abbiamo ruotato quasi tutti i giocatori, fatta eccezione per Scardino, che purtroppo non sono riuscito ad inserire nelle rotazioni. Purtroppo, come sempre succede in queste partite, ci sta mancando la concentrazione al tiro, soprattutto nei tiri liberi, ne abbiamo sbagliati ancora una volta 13, che sono tanti per una partita abbastanza tirata. La classifica la conosciamo benissimo, sta a noi cercare di farla muovere in qualche modo, ma voglio sentirmi più o meno positivo in virtù del fatto che stasera si è vista almeno una reazione, un po’ più di circolazione di palla. Venire a Sant’Antimo, in questo campo infuocato, con una squadra, come ho detto anche in fase di preparazione della partita, aggressiva, con giocatori di esperienza di A2, può farmi reputare parzialmente soddisfatto. Continuerò a lavorare, cercando di far migliorare ulteriormente questi ragazzi”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento