Flash news:   25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Installato un nuovo sensore meteorologico presso l’Osservatorio di Montevergine. Foto Presentato il nuovo volto della struttura della Fondazione Asilo Infantile Santangelo a Mercogliano. Foto Il nuovo volto dell’Asilo Santangelo di Mercogliano: sabato si presenta il progetto Anteprima nazionale il 28 novembre del film “Il Miracolo di Montevergine” Incidente notturno a Mercogliano: trentenne denunciato per “Guida sotto l’influenza di alcool”. Mercogliano, denunciate una ventenne e una trentenne per “furto aggravato” Nuovo orario di apertura al pubblico degli uffici comunali a Mercogliano per ridurre i consumi di energia e riscaldamento Felice Scandone, il logo acquistato dall’imprenditore atripaldese Marco Trasente Affido e accoglienza dei minori stranieri, convegno a Mercogliano. Foto

“Segnalibri della Memoria”, a Mercogliano si ricorda la Shoah

Pubblicato in data: 21/1/2020 alle ore:12:20 • Categoria: Cultura, ComuneStampa Articolo

“Tutti coloro che dimenticano il loro passato sono condannati a riviverlo”. Il 29 gennaio con l’ appuntamento culturale “Segnalibri della Memoria” a Mercogliano si ricorderà la Shoah.

 “Ricordare il passato e rivivere, attraverso racconti e confronti, i pezzi dolorosi della nostra Storia, è un prezioso strumento per la crescita della società. – commenta il consigliere delegato alla cultura Barbara Evangelista – Non dimenticare vuol dire poter costruire un mondo migliore. Ecco perchè l’ incontro del 29 gennaio si svolgerà insieme ai ragazzi della scuola, che sono chiamati a scrivere la Storia della società del futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento