alpadesa
  
Flash news:   Misericordia del Partenio, domani in comune la cerimonia di ringraziamento ai volontari impegnati per il covid Cimitero comunale, ordinanza del sindaco per il divieto di deporre fiori freschi, piante e corone sulle tombe US Avellino, ufficiale: esonerato mister Capuano Coronavirus, a Moschiano effettuati dall’Asl 76 tamponi: uno il positivo Piscina Comunale, la riapertura slitta a settembre. Il timore del Covid ferma le iscrizioni “C’era una volta…“ l’addio al grande compositore Ennio Morricone nei versi di Gabriele De Masi Mercogliano pronta ad abbracciare il piccolo Ascanio: venerdì visita al Santuario di Montevergine e accoglienza in Comune Coronavirus, tornano i contagi in Irpinia: ben otto nuovi casi nel Serinese Mercogliano, la storica tabaccheria “Di Nardo” riapre e ritorna nella sua sede rinnova in via Nazionale: oggi l’inaugurazione Irpiniambiente, riparato il guasto allo Stir: da stasera riprende la raccolta dell’indifferenziato

Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Pubblicato in data: 24/2/2020 alle ore:09:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Ennesima sconfitta per la Felice Scandone Avellino. Al PalaDelMauro finisce 72-96 contro la Geko PSA Sant’Antimo nel campionato di Serie B 2019/2020. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la brutta sconfitta casalinga contro la Geko PSA Sant’Antimo:”Purtroppo non c’è stata assolutamente partita. Complimenti a Sant’Antimo che ha giocato bene, in maniera lineare, facendo cose semplici. Noi non abbiamo avuto l’atteggiamento da squadra che voleva vincere, non so se per la troppa pressione o per il motivo opposto. Fino ad ora sono stato in riunione con la squadra, ora sta parlando il direttore generale. Non posso salvare nessuno, neppure me stesso, perché forse non sono riuscito a motivarli bene. Sicuramente, se questo è il modo di questi ragazzi di giocare e di dimostrare che ci tengono, io sinceramente non posso salvarli. Stasera non hanno dato niente. Sinceramente faccio fatica a commentare una partita del genere. Io ho provato in tutti i modi a fare qualcosa a livello di rotazioni, cambi difensivi ecc., ma stasera, qualsiasi cosa dicessi, non reagivano. Il piano partita non è stato assolutamente eseguito, avevamo preparato delle cose in settimana e non le hanno fatte e non ne capisco il motivo. Non siamo una squadra, ci disuniamo con troppa facilità, alle prime difficoltà, ai primi falli duri subìti, ci innervosiamo. Ho detto delle cose forti alla squadra, davanti al direttore generale, spero di sapere qualcosa tra oggi e domani. Io ho detto che se non cambia l’atteggiamento, perché i giocatori non si possono cambiare, martedì la vedo difficile. Mi aspetto una risposta stasera stessa, perché una scossa va data, che sia il taglio dell’allenatore o di qualche giocatore, qualsiasi cosa. Io ho detto che avrei dato le dimissioni se la squadra non mi avesse seguito. Credo fortemente in questo progetto e in questa squadra, sono giocatori che ho voluto e che alleno da settembre, quindi sto facendo di tutto e di più per loro, però ora basta. Ora ho bisogno di una risposta da parte loro. Se la squadra ha bisogno di una scossa forte, che può essere anche quella relativa alle dimissioni dell’allenatore, io do le dimissioni stasera stessa. Però devono essere loro a dirlo, devono farmi capire che il problema sono io. Visto che non credo sia così, allora devono cambiare profondamente atteggiamento”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento