alpadesa
  
sabato 04 luglio 2020
Flash news:   Rapina al portavalori nel quartiere di Valle, malviventi in fuga verso Mercogliano Giorni Felici, buon compleanno al sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio Servizio Civile, ecco l’elenco degli iscritti al Punto Gioco Estivo Polizia Municipale, attivo dal 4 luglio utenza telefonica mobile per l’assistenza nei giorni festivi Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Mercogliano, continua la pulizia del verde pubblico in città. Foto Viale San Modestino, isola pedonale nei giorni festivi dal 5 luglio al 30 agosto Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Non bastano i rinforzi, Scandone sconfitta ancora a Corato

Pubblicato in data: 17/2/2020 alle ore:09:30 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Non bastano i rinforzi, Scandone sconfitta ancora a Corato. Finisce 75 a 66 con L’ Adriatica Industriale Basket Corato presso il PalaLosito nel campionato di Serie B 2019/20. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta esterna contro l’Adriatica Industriale Basket Corato: “Purtroppo è stata una partita dai due volti: nei primi due quarti abbiamo subìto tantissimo la loro fisicità, ho provato a cambiare tanti quintetti per cercare di trovare la chimica giusta, ma loro ci hanno praticamente messo le mani addosso. Negli ultimi due quarti abbiamo iniziato a giocare più di squadra, a muovere meglio la palla e abbiamo retto un po’ di più in difesa, tanto è vero che abbiamo chiuso 14-26 il terzo quarto e 15-17 l’ultimo. Purtroppo, però, siamo entrati un po’ contratti e questa cosa non mi va giù, dobbiamo assolutamente lavorarci, per inserire meglio i nuovi. Marchetti e Stanzani stasera hanno giocato abbastanza bene, mentre Dilas ha giocato pochissimo quest’anno e quindi deve iniziare a entrare un po’ più nei meccanismi. Bene gli altri, Ondo Mengue e Marzaioli hanno dato il solito contributo, ho avuto un po’ meno da qualche giovane che si è innervosito un po’ troppo. Ora dobbiamo stare tranquilli, non guardare gli altri, pensare a noi e lavorare per cercare di amalgamarci ancora di più e giocarci le partite fino alla fine, consapevoli dei nostri mezzi. Ci vogliamo salvare e dobbiamo provarle tutte per riuscirci. Il mio compito è cercare di trovare dei quintetti solidi e motivare sempre di più i ragazzi”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento