alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, su 198 tamponi nessun caso positivo in Irpinia oggi Coronavirus, 399 i guariti in Irpinia e 49 i comuni Covid Free Coronavirus, raddoppiano i casi di contagio (+318) ma scendono i decessi a 55 Lega e Fratelli D’Italia in piazza, Castiglione (FI): “E’ il momento di dare risposte concrete agli italiani” Festa della Repubblica, da questa sera i colori del tricolore illuminano Palazzo di Città Coronavirus, un nuovo caso in Irpinia: è di Casalbore Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Sport Days, alle 18 inaugurazione dell’edizione 2020 nel piazzale antistante la Piscina Comunale Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto

La Clinica Montevergine in prima linea nella rete di emergenza regionale: pronti ad accogliere i pazienti NON-COVID

Pubblicato in data: 2/4/2020 alle ore:20:36 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

La Direzione di Montevergine SpA – Casa di Cura Privata, accreditata con il Servizio Sanitario Nazionale, nell’ambito dell’opera di prevenzione e contenimento della diffusione del virus CoViD-19 in Regione Campania, è direttamente impegnata nella Rete di Emergenza Regionale per i pazienti urgenti NON-COVID di area cardiovascolare e pneumologica.

Sono costantemente monitorati tutti i pazienti, anche rispetto al rischio di potenziale contagio. Rispetto ai casi che vengono ipotizzati quali sospetti, siano essi ricoverati o che si presentino all’accettazione di urgenza (munita di apposito filtro pre-triage in tenda fornita dalla Protezione Civile), effettuati gli accertamenti ed indagini del caso, vengono repentinamente attivate le procedure di trasferimento per mezzo del 118 agli Ospedali COVID preposti, i quali – corre l’obbligo di segnalare – stanno fornendo la massima disponibilità, efficienza e tempestività nella gestione dei trasferimenti.

I pazienti trasferiti sono sempre precauzionalmente spostati in area separata dagli altri degenti o in altra area del pre-triage, al fine di garantire la sicurezza e l’igienizzazione degli ambienti.

Altresì che continua e viene costantemente monitorato lo stato di salute del Personale Sanitario e non, sempre munito di appositi DPI (dispositivi di protezione individuale) e osservante specifiche procedure di sicurezza a seconda delle mansioni. Laddove, al sorgere di dubbia sintomatologia ovvero a seguito degli esiti di continuative procedure di autocontrollo cui è sottoposto, fosse ritenuto a rischio di possibile contagio, viene posto in isolamento domiciliare e segnalato agli Enti SSR competenti affinché attivino le dovute procedure di verifica.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento