alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 5 a Mercogliano Coronavirus, 6 nuovi positivi a Mercogliano e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, fino al 7 dicembre confermata la didattica a distanza dalla seconda classe della scuola primaria. A breve l’ordinanza della regione Coronavirus, i numeri di oggi del contagio in Irpinia: 160 i positivi, 2 a Mercogliano Coronavirus, risale il contagio: 194 i positivi in Irpinia, 10 a Mercogliano. Ecco il bollettino dell’Asl Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro “BiblioCare – sano chi legge!”: parte a Mercogliano un progetto di animazione e welfare culturale per promuovere la lettura Coronavirus, altri 4 contagiati a Mercogliano e 61 nuovi positivi in Irpinia “25 novembre – giornata mondiale contro la violenza di genere”, l’appello dei Carabinieri: “trovare sempre il coraggio di denunciare” Coronavirus, fino al 5 dicembre disposta la sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole di Mercogliano

Coronavirus, la Festa della Mamma al tempo della pandemia nei versi di Gabriele De Masi

Pubblicato in data: 10/5/2020 alle ore:17:02 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Versi che provano a raccontare il nostro tempo, quello dell’emergenza Coronavirus. Tante mamme, le nostre passate e indimenticate. Le figlie, mamme a loro volta, figlie e mamme. E la vita che continua e prova ad andarsene avanti anche tra tante difficoltà contemporanee.

 


Ho portato le mele

 

Ai nipotini ho portato le mele,

scatolette di biscotti, qualche succo,

tutte cose utili per la scuola,

ma, da giorni, non ci vanno,

stanno in cucina , sul divano,

con l’insegnate al tablet,

non li risparmia di compiti,

tanti, da svolgere l’indomani.

Ludovica pianta semi,

Felice mette le posate in tavola,

Matteo importuna entrambi,

Anna Serena, la mamma, lamenta:

“ Mai stata tanto occupata

e, grazie a dio , ho la casa grande.”

Hanno messo al balcone la bandiera,

s’è impigliata nelle funi dei panni,

dimenticata, nessuno la srotola,

sorvolano le rondini in frotta

al nuovo nido al tetto di casa.

Stasera, la luna grande per l’occasione

sarà luce a chi dorme, a chi veglia,

dall’alto dell’olmo sorveglia in tondo,

anche questa primavera. La stessa.

 

                 Gabriele De Masi

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento