alpadesa
  
Flash news:   Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Guida in stato di ebbrezza e rifiuto del test alcolemico: i Carabinieri denunciano due persone Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Rissa sfiorata in Consiglio comunale tra l’assessore Ferraro e il consigliere Mario Dello Russo. Barbara Evangelista: “Una brutta pagina, non escludo di prendere dei provvedimenti” Regionali, il movimento politico “Irpinia Adesso” al fianco di Alessia Castiglione (Fdi) Mercogliano ha il suo primo forum dei giovani. Il presidente è Chiara Dello Russo Coronavirus, il sindaco annuncia 4 nuovi positivi a Mercogliano: “Contagi riconducibili ai cluster di Avellino. Continuiamo a rispettare le regole”

Cala il sipario su Sport Days 2020, grande successo a Mercogliano. Saviano: “Bilancio positivo, oltre le aspettative”. Foto e Video

Pubblicato in data: 21/6/2020 alle ore:14:06 • Categoria: Attualità, Sport, Video intervisteStampa Articolo

Si è chiusa ieri pomeriggio la XIX edizione di Sport Days. Il covid-19 non ha fermato il delegato del Coni Giuseppe Saviano che non si è arreso alle difficoltà per la pandemia ancora in corso. L’edizione 2020 è stata rivisitata, si è caratterizzata per la location diversa e soprattutto per le modalità che ha visto la kermesse effettuare una vera e propria promozione del territorio con interviste che potessero far conoscere non solo le realtà sportive poco conosciute ma anche tutte le bellezze della nostra provincia con le peculiarità che le contraddistinguono. Un importante messaggio che è partito da Mercogliano, che per la prima volta ha ospitato la manifestazione, con il sindaco Vittorio D’Alessio che ha subito accettato la sfida mettendo a disposizione gli spazi antistanti la piscina comunale e facendo in modo che tutto si potesse svolgere in piena sicurezza rispettando tutti i protocolli. “Il bilancio è nettamente positivo con un’edizione che è andata al di là delle più rosee aspettative – commenta Saviano – in quanto c’è stata un’adesione massiccia con partecipazioni di spessore che hanno lanciato proposte per migliorare la condizione. C’è stata la presenza di associazionismo e tante forme di volontariato, con il comune di Mercogliano che è stato sempre presente, ogni giorno. Non era facile realizzare un’edizione statica perché l’essenza principale di Sport Days è quella di rendere protagonisti i bambini con le attività che avevano preparato per un anno intero”.

Positivo anche il giudizio del sindaco di Mercogliano Vittorio D’Alessio che ha scommesso sull’edizione di quest’anno andando incontro a tutte le esigenze presentate dal Coni: “Il bilancio è molto positivo, abbiamo avuto 20 giorni di sport, peccato solo che non c’è stata l’affluenza che poteva esserci. Ma non ci arrendiamo e organizzeremo tanti piccoli eventi in questo piccolo angolo dedicato allo sport appena tutto sarà finito”.
L’evento è stato seguito da tante persone anche nelle dirette realizzate da Primativvù e Telenostra facendo si che la manifestazione avesse un seguito anche in questo periodo difficile come conferma l’editore Angelo Antonio D’Agostino,  patron dell’Us Avellino: “Non è la prima volta che seguiamo la manifestazione con grande interesse ed entusiasmo anche perché il professor Saviano è una persona molto capace e poi quest’anno per me è andata ancora meglio perché ho Mercogliano nel cuore”.

Chi ha dato una grande mano da un punto di vista organizzativo e logistico è stata la Proloco Mercogliano, guidata da Stefania Porraro che non nasconde la sua soddisfazione: “E’ stata un’edizione molto particolare ma comunque di successo. Noi abbiamo contribuito soprattutto come promozione del territorio  attraverso tutti gli amici delle Pro Loco che hanno scelto di venire qui sul nostro playground a Mercogliano. Devo dire che è stata una bella esperienza anche perché abbiamo riallacciato i rapporti che erano stati fermi a causa del lockdown. Grazie alle Pro Loco intervenute abbiamo scoperto non solo le bellezze artistiche ma anche tanti prodotti tipici e molti di loro ci hanno omaggiato con delle degustazioni che hanno reso molto piacevole la parentesi Sport Days”.

Presente nell’ultima giornata anche il presidente dell’ente Parco del Partenio Francesco Iovino: “E’ il primo anno che partecipo attivamente a questa iniziativa che è organizzata bene dal professione Saviano. Per tutto ciò che è riferito al territorio del Partenio ho il piacere e dovere di essere presente perché noi vogliamo promuovere questo territorio attraverso la conservazione e la promozione e far sì che diventi capitale del benessere e della qualità della vita e punto di riferimento per l’Irpinia, la Campania e l’Italia intera”.

La voce della manifestazione è stata affidata al giornalista Domenico Zappella che non nasconde tutta la sua emozione: “Sono stati 20 giorni intensi e bellissimi ma anche con tanti punti interrogativi legati ai primi giorni dove la tenacia, la professionalità e la caparbietà del professore Saviano hanno trionfato per l’ennesima volta su tutto e tutti. Ha vinto lo sport, la cultura e il mondo dell’associazionismo e anche il comune di Mercogliano perché ha accolto subito la sfida insieme alla Pro Loco. Poi per me, da cittadino mercoglianese, è stato motivo di vanto presentare quest’edizione, ne sono orgoglioso e spero soprattutto che l’anno prossimo si possa bissare qui alle falde del Partenio” .

https://www.youtube.com/watch?v=-L3JFff-wv8&t=65s

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento