mercoled� 06 dicembre 2023
Flash news:   “Nessuno escluso. Oltre lo sport”, stamattina l’evento al Palazzetto dello Sport di Avellino Padre Emilio Colombo, a Mercogliano domani si chiude la prima fase per la beatificazione Elezioni Consiglio Provinciale, presentate quattro liste Primi fiocchi di neve e temperature in calo in Irpinia: Montevergine imbiancata Picerno-Avellino, sold out il settore ospiti “Natale in Abbazia”, fervono i preparativi per il cartellone degli eventi Al Teatro 99 Posti arriva lo spettacolo “L’Acquario” 23 novembre 1980: 43 anni dal devastante sisma che distrusse l’Irpinia Verso le Amministrative, il sindaco D’Alessio revoca le deleghe all’assessore Marinelli Doppio incendio nella notte a Mercogliano: auto e camion in fiamme. Foto

Fratelli d’Italia, Alessia Castiglione consegna una bottiglia di Greco di Tufo a Giorga Meloni per dire no al biodigestore a Chianche

Pubblicato in data: 24/7/2020 alle ore:14:32 • Categoria: Politica, Fratelli d’ItaliaStampa Articolo

Una bottiglia di Greco di Tufo docg è stata consegnata direttamente alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni dalla vice coordinatrice regionale Alessia Castiglione. La consegna simbolica è stata una sorta di provocazione in merito alla questione del biodigestore di Chianche come spiega la giovane irpina: “Ho chiesto a Giorgia Meloni di accendere le luci sulla questione perché è impensabile andare ad installare in un paesino immerso nel verde e su di una collina un biodigestore”.

L’incontro si è tenuto a Napoli dove era presente la presidente di Fratelli D’Italia per lanciare la candidatura di Stefano Caldoro  a presidente della regione. Ma l’incontro è stato anche l’occasione per consacrare la candidatura di Alessia Castiglione alle prossime regionali, come quella di partito, con l’onorevole Edmondo Cirielli che assicurato il suo sostegno all’irpina: “Abbiamo chiesto a Caldoro, insieme all’onorevole Cirielli, di accendere le luci sulle aree interne perché è il caso di ascoltare da una ragazza di 30 anni cosa vuol dire vivere realmente in irpinia. E’ la nostra generazione che meglio di altre conosce, sulla propria pelle, i limiti di un territorio totalmente scollegato, da tutti i punti di vista, dal resto della Campania”.

Per quanto riguarda la campagna elettorale la Castiglione ha le idee chiare ed è pronta a partire: “adesso incomincerò un po’ con degli incontri privati in tutti i comuni anche perché per l’emergenza covid è difficile strutturare riunioni che prevedano diverse persone. Dopo la presentazione delle liste farò, dove sarà possibile incontri all’aperto e dove non ci sarà la possibilità lo farò in luoghi privati. Per l’apertura e chiusura della campagna elettorale  sicuramente ci sarà Cirielli e stiamo valutando di invitare qualche parlamentare come Santanchè e La Russa però ci tengo a tenere al mio fianco il senatore Iannone e l’onorevole Cirielli perché rappresentano il partito nel sud Italia”. Durante l’incontro è anche riuscita a strappare a Giorgia Meloni la promessa di una sua presenza durante la campagna elettorale.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento