alpadesa
  
sabato 26 settembre 2020
Flash news:   Riapertura delle scuole in tempo di Covid, il messaggio del vescovo Aiello: “ la paura non può ritardare il desiderato primo campanello” Autismo, Mercogliano si tinge di blu. Domani nella piazzetta di fronte al piazzale della funicolare una panchina dipinta dai bambini Si aggira di sera con ascia e roncola: i Carabinieri di Mercogliano denunciano 40enne Da oggi obbligo di mascherina all’aperto in Campania tutto il giorno: ordinanza del presidente De Luca Giorni felici, gli auguri di Buon Compleanno al presidente Stefania Porraro dal direttivo e i soci della Proloco Mercoglianot Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio. Qui le preferenze dei più votati a Mercogliano Elezioni regionali: il Pd primo partito a Mercogliano sfiorando i mille voti. Seconda Italia Viva solo quarta Davvero Election Day, ecco l’esito del voto a Mercogliano per il Referendum Election Day, seggi chiusi. A Mercogliano ha votato il 60,59% per il Referendum e il 57,66% per il rinnovo del consiglio regionale Election Day, alle 12 a Mercogliano ha votato il 9,64 % per le Regionali e il 10,13 % per il Referendum

Rapina al distributore di benzina, denunciato in stato di libertà un 23enne di Mercogliano

Pubblicato in data: 16/7/2020 alle ore:20:24 • Categoria: CronacaStampa Articolo

È stato denunciato in stato di libertà un 23enne di Mercogliano, ritenuto responsabile del reato di “Rapina aggravata”.

Tutto è accaduto questa mattina a Mercogliano: un giovane, armato di pistola, perpetra una rapina in un distributore di carburanti. Trecento euro la somma sottratta al benzinaio.

Sul posto è immediatamente intervenuto personale della Questura di Avellino ed i Carabinieri del Comando Provinciale.

L’attività d’indagine svolta dagli operanti, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni nonché di video dalle telecamere di videosorveglianza e l’analisi degli elementi raccolti in sede di sopralluogo, ha permesso di giungere alla tempestiva identificazione del malfattore.

Dopo qualche ora lo stesso, verosimilmente consapevole che sarebbe stato comunque acciuffato, si presentava in Caserma accompagnato dal suo legale ed ha reso dichiarazioni confessorie.

Per il 23enne è scattato pertanto il deferimento alla Procura della Repubblica di Avellino.

Recuperata e sequestrata, in località impervia di Mercogliano, l’arma utilizzata per commettere il delitto: si tratta di una pistola c.d. “replica”, modificata e priva di tappo rosso.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento