alpadesa
  
sabato 26 settembre 2020
Flash news:   Riapertura delle scuole in tempo di Covid, il messaggio del vescovo Aiello: “ la paura non può ritardare il desiderato primo campanello” Autismo, Mercogliano si tinge di blu. Domani nella piazzetta di fronte al piazzale della funicolare una panchina dipinta dai bambini Si aggira di sera con ascia e roncola: i Carabinieri di Mercogliano denunciano 40enne Da oggi obbligo di mascherina all’aperto in Campania tutto il giorno: ordinanza del presidente De Luca Giorni felici, gli auguri di Buon Compleanno al presidente Stefania Porraro dal direttivo e i soci della Proloco Mercoglianot Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio. Qui le preferenze dei più votati a Mercogliano Elezioni regionali: il Pd primo partito a Mercogliano sfiorando i mille voti. Seconda Italia Viva solo quarta Davvero Election Day, ecco l’esito del voto a Mercogliano per il Referendum Election Day, seggi chiusi. A Mercogliano ha votato il 60,59% per il Referendum e il 57,66% per il rinnovo del consiglio regionale Election Day, alle 12 a Mercogliano ha votato il 9,64 % per le Regionali e il 10,13 % per il Referendum

Torelli, aggredito 49enne avellinese nella notte tra sabato e domenica

Pubblicato in data: 20/7/2020 alle ore:09:06 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Brutale aggressione, quella avvenuta tra sabato e domenica sera a Torelli di Mercogliano. Ad essere pestato a sangue è stato un 49 avellinese da due sconosciuti dotati anche di bastone con cui hanno sferrato al malcapitato una serie di colpi in diversi parti del corpo. La persona aggredita si trova ricoverata all’ospedale Moscati di Avellino e ha riportato diverse ferite, tra cui la frattura di tibia e perone e dovrà essere sottoposto nei prossimi giorni ad intervento chirurgico sempre presso l’ospedale del capoluogo. L’uomo è stato prontamente soccorso e trasportato dagli operatori del 118 che sono intervenuti a Torelli di Mercogliano. Al suo arrivo in ospedale i medici gli hanno riscontrato anche una ferita lacero-contusa alla testa, che ha richiesto diversi punti di sutura. Il 49enne è ora sotto osservazione, ma non corre pericolo di vita. E’ in evidente stato di choc. Per quanto riguarda l’episodio che si è verificato dopo la mezzanotte di sabato e domenica sono diverse, al momento, le ipotesi al vaglio delle forze dell’ordine. Una di queste è che il 49enne aggredito sia stato ritenuto, dai suoi aggressori, un ladro di appartamento. Infatti, da alcuni giorni, Mercogliano è bersaglio di malviventi che hanno compiuto raid all’interno di abitazioni ed esercizi commerciali con la conseguente paura che è scaturita negli abitanti della zona. La questione sicurezza è stata portata dal sindaco di Mercogliano, Vittorio D’Alessio, all’attenzione del prefetto Paola Spena che l’ha messa subito nell’ordine del giorno dell’ultimo comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutosi la settimana scorsa al Palazzo territoriale di governo. Ad intervenire, sabato notte, sul luogo dell’aggressione sono stati gli agenti della Questura e dei Carabinieri. Al momento le indagini vanno avanti ma non sono stati effettuati provvedimenti anche perchè il 49enne non ha saputo fornire indicazioni sugli aggressori. La vittima non ha precedenti penali e risulta essere incensurato. Al momento comunque si valutano anche altre piste: dalle vecchie ruggini tra il 49enne e i suoi aggressori, alla lite generata da futili motivi. Ma si è sempre nel campo delle ipotesi. Indicazioni utili potranno arrivare da eventuali testimonianze e da ulteriori dettagli che potrebbe fornire la vittima del pestaggio, ancora scossa per quanto avvenuto. In ogni caso, l’uomo non ha ancora presentato denuncia per l’episodio dell’altra notte.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento