- Mercogliano News - https://www.mercoglianonews.it -

Funicolare, il sindaco D’Alessio: “Venga considerata un vero e proprio mezzo di trasporto”. Video

A Mercogliano a tenere banco nelle ultime ore è il tema che riguarda la funicolare che da Mercogliano porta a Montevergine. A lanciare l’argomento è stato nella giornata di sabato è stato il presidente del Distretto Turistico del Partenio, Pasquale Giuditta, che in una lettera inviata al Ministro dei Trasporti e al presidente della Regione De Luca aveva evidenziato “la necessità di intervenire per impedire la chiusura definitiva di un infrastruttura storica. Occorre inserire nei programmi di finanziamento l’opera di rinnovo totale sia degli impianti meccanici che civili”.  La funicolare, inaugurata nel 1956, ha esaurito la propria vita tecnica nel 2016, alla scadenza dei 60 anni previsti dalla norma. Grazie ad un atto straordinario del Ministero, ottenne una proroga tecnica fino al 2026. 

Ad intervenire sul dibattito è stato ieri il sindaco di Mercogliano, l’avvocato Vittorio D’Alessio, che a margine dell’incontro organizzato dal Parco del Partenio, proprio al Santuario di Montevergine ha evidenziato come la funicolare non debba essere più considerata come un’attrazione turistica ma un vero e proprio mezzo di trasporto: “Ne ho parlato con De Luca qualche settimana fa. Ogni anno sono decine di migliaia i pellegrini che utilizzano la funicolare e non la si può considerare una semplice attrazione. Il nostro impianto è un vero e proprio mezzo di trasporto. Fino a quando l’interlocutore sarà il settore Turismo, i fondi che potranno essere stanziati saranno sempre limitati”

Il passaggio di competenze tra i due ambiti di Palazzo Santa Lucia avvenne durante la presidenza Caldoro: prima l’impianto era considerato alla stregua di un mezzo di trasporto. Nel 2019 c’è stato uno stanziamento di 500mila euro all’anno per il triennio 2020-2022. Una somma sufficiente a garantire non solo la manutenzione ordinaria. 

Ecco l’intervista al sindaco:

Print Friendly, PDF & Email