alpadesa
  
Flash news:   Domani visita in Irpinia per il Ministro Bonetti e il senatore Matteo Renzi Montevergine, al via il taglio dell’erba lungo la strada provinciale 274 “Stai comm’ o’ beato Giulio”: il 10 agosto a guardare le stelle cadenti a Montevergine con il Parco del Partenio Regionali, Castiglione FdI: De Luca sta distruggendo l’agricoltura Irpina Coronavirus, altri 7 casi positivi e 3 guariti in Campania oggi: in totale sono 5.016 Viabilità, ieri notte al via i lavori di segnaletica stradale orizzontale in via Nazionale Unpli Campania, finisce il commissariamento: è l’irpino Tony Lucido il nuovo presidente. Gli auguri della Proloco Mercogliano Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Lavori Pubblici, messa in sicurezza di griglie, tombini e marciapiedi. Via libera per il finanziamento dal GSE per l’Istituto Comprensivo “G. Dorso”. Il laceno si tinge di rosa per la lotta alla prevenzione. Presente il presidente De Luca: “Investiti 160 milioni di euro per finanziare la ricerca”. Foto

Il laceno si tinge di rosa per la lotta alla prevenzione. Presente il presidente De Luca: “Investiti 160 milioni di euro per finanziare la ricerca”. Foto

Pubblicato in data: 1/8/2020 alle ore:15:43 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Il covid non ferma la prevenzione e la camminata rosa. E’ andata in scena questa mattina e continuerà fino tarda sera il “Drive in rosa” che per motivi di distanziamento sociale è andata in scena, in maniera rivisitata sull’altopiano del Laceno. Non è stata la solita marea rosa che riempiva le strade di Mercogliano e Avellino ma è stata comunque massiccia la partecipazione del popolo in rosa che lotta per la prevenzione del tumore al seno.  In prima linea, come ogni anno, il dottore senologo Carlo Iannace, insieme alle Amdos e Amos dell’irpinia. Non poteva mancare accanto al verde dell’irpinia e quindi della speranza, il rosa della prevenzione e della lotta al cancro del seno con la presenza sull’altopiano del Laceno dei vertici delle autorità sanitarie, della regione campania con il governatore Vincenzo De Luca e il suo vice Fulvio Buonavitacola e soprattutto delle persone che hanno vinto la battaglia del tumore al seno che oggi fanno festa ricordando chi non ce l’ha fatta in un anno in cui la lotta diventa doppia a causa del Coronavirus.

“Era un appuntamento a cui non potevo mancare, ha commentato il governatore de Luca – un gesto di vicinanza e di affetto per le tante donne che hanno avuto il problema al seno. E’ una bella iniziativa che organizza sempre Carlo Iannace e mi faceva piacere essere presente anche per sottolineare il lavoro svolto in questi anni. Siamo la Regione che ha la copertura al 100% con il registro tumori. Abbiamo investito 160 milioni di euro per finanziare la ricerca con l’obiettivo di arrivare nel giro di 5 anni a produrre un vaccino contro i diversi tipi di cancro”

A sottolineare l’importanza della prevenzione è Carlo Iannace: “Noi dobbiamo pensare sempre al mondo della prevenzione e a tutto ciò che riguarda la sofferenza che porta alla guarigione. La cosa più bella che ci possa essere dopo un periodo di malattia e sofferenza è la guarigione e la maggioranza delle persone presenti possono testimoniarlo”

Accanto all’Amos Partenio presente, in rappresentanza del comune di Mercogliano, l’assessore alle finanze Pasquale Ferraro che ha voluto sottolineare l’importanza di questo tipo di giornate e della prevenzione: “Meravigliosa giornata che testimonia il valore immenso della solidarietà e dello stare insieme. Quello che il dott. Iannace ha saputo creare in questi anni deve servire da esempio e da stimolo per tutti in modo tale da liberare la grande forza dell’associazionismo e del terzo settore. Questa è la strada maestra che aiuterà soprattutto gli enti locali ad affrontare e vincere le sfide del futuro”.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento