alpadesa
  
sabato 26 settembre 2020
Flash news:   Riapertura delle scuole in tempo di Covid, il messaggio del vescovo Aiello: “ la paura non può ritardare il desiderato primo campanello” Autismo, Mercogliano si tinge di blu. Domani nella piazzetta di fronte al piazzale della funicolare una panchina dipinta dai bambini Si aggira di sera con ascia e roncola: i Carabinieri di Mercogliano denunciano 40enne Da oggi obbligo di mascherina all’aperto in Campania tutto il giorno: ordinanza del presidente De Luca Giorni felici, gli auguri di Buon Compleanno al presidente Stefania Porraro dal direttivo e i soci della Proloco Mercoglianot Elezioni Regionali della Campania: Alaia, Petracca, Petitto e Ciampi verso il Consiglio. Qui le preferenze dei più votati a Mercogliano Elezioni regionali: il Pd primo partito a Mercogliano sfiorando i mille voti. Seconda Italia Viva solo quarta Davvero Election Day, ecco l’esito del voto a Mercogliano per il Referendum Election Day, seggi chiusi. A Mercogliano ha votato il 60,59% per il Referendum e il 57,66% per il rinnovo del consiglio regionale Election Day, alle 12 a Mercogliano ha votato il 9,64 % per le Regionali e il 10,13 % per il Referendum

Una nuova avventura alle falde del monte Partenio: nasce l’ ASD Polisportiva Mercogliano

Pubblicato in data: 26/8/2020 alle ore:14:56 • Categoria: SportStampa Articolo

Alle falde del monte Partenio inizia una nuova avventura: quella dell’ASD Polisportiva Mercogliano.

Un nuovo progetto che si pone come mission di contribuire alla crescita sportiva e al bene comune di Mercogliano. Non a caso, come prima iniziativa, si è scelto di dare ampio supporto alla realizzazione della giornata ecologica del verde pubblico tenutasi il 22 Agosto. La nuova ASD è scesa in campo affiancando gli organizzatori dell’ ANLC Salvatore Riggiola ed in sinergia con altre associazioni operanti sul territorio con cui si intende perpetrare una costante e fattiva collaborazione.

Alla guida della nascente società ci sarà il presidente Stefania Scafa e il vice Alessia Guerriero, entrambe provenienti dal mondo dell’associazionismo non solo sportivo.

Nel ruolo di responsabile della comunicazione ci sarà Mario D’Argenio, professionista che opera da diversi anni nel mondo dello sport.

La polisportiva vuole introdursi sul palcoscenico dello sport cittadino partendo da una grossa novità: il basket, disciplina finora poco diffusa sul territorio mercoglianese. Sono state espletate tutte le procedure di iscrizione alla FIP (Federazione Italiana Pallacanestro) e al CONI. L’intenzione in questa prima stagione è di disputare il campionato di Promozione, categoria per cui è già stata fatta richiesta.
La prima squadra di pallacanestro della storia di Mercogliano sarà composta da sei giocatori senior ed altrettanti under. Proprio sulla scorta di ciò è stato formalizzato un accordo con la SS. Felice Scandone e con il Basket Club Irpinia per l’utilizzo di giovani under che disputeranno, dunque, un doppio campionato.

Insieme a quello di Promozione verrà disputato anche un campionato giovanile con atleti da individuare ed iscrivere al torneo under 13.

A breve, inoltre, partirà una campagna di tesseramento per i soci sostenitori che fin da subito vorranno far sentire il loro supporto a questa nuova sfida.

Qualche giorno fa la neo società si è presentata al sindaco di Mercogliano, Vittorio D’alessio, che si è mostrato subito entusiasta per l’iniziativa. E’ stata espressa la volontà di procedere alla richiesta per il patrocinio del Comune di Mercogliano, passaggio obbligato per avere la possibilità di appore sulle maglie di gara il logo della città, già informalmente accolta dal primo cittadino.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento