alpadesa
  
Flash news:   Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino Intrappolati in auto per la neve a Montevergine: i Vigili del Fuoco salvano due uomini con i loro cani Riapertura scuole in Campania, il Tar ordina: Primaria in classe da domani Mercogliano, il forte vento danneggia la casetta dei libri in via Santangelo Coronavirus, un nuovo contagiato a Mercogliano Gestione illecita di rifiuti: i Carabinieri Forestali denunciano due imprenditori edili Il derby campano con la Cavese è dei lupi Neve in Irpinia: Montevergine ricoperta di bianco Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Coronavirus, altri due contagi a Mercogliano

Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro

Pubblicato in data: 25/11/2020 alle ore:22:43 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Diego Armando Maradona è morto a 60 anni (nella foto allo stadio Partenio con il il dirigente dell’Us Avellino, Carlo Spina e il biancoverde Ramon Diaz).  L’ex campione argentino, che era allenatore del Gimnasia, ha avuto una crisi cardiorespitatoria nella sua abitazione a Tigre, nei pressi di Buenos Aires, ed è deceduto intorno alle 12 ora locale, nonostante i soccorsi portati da ben nove ambulanze: i medici hanno tentato di rianimarlo senza successo. Maradona aveva compiuto 60 anni il 30 ottobre e si era sottoposto a un’operazione alla testa il 4 novembre scorso per rimuovere un ematoma subdurale. Tornato a casa l’11 novembre, sembrava sulla via della ripresa.
L’ex Pibe de Oro lascia tantissimi tifosi nel mondo e soprattutto a Napoli, dove durante i suoi sette anni di militanza nel club partenopeo a guidato i biancoazzurri alla vittoria di due storici scudetti nel 1987 e nel 1990.

Tante le sfide al Partenio-Lombardi ai tempi della Serie A. Il derby per eccellenza in Campania, ricordato nel lontano 2005 ospite al programma di ESPN+ “Hablamos de Futbol“. Alla domanda di Victor Hugo Morales, Maradona, rispose in maniera netta: “Il vero derby è Napoli-Avellino”. Maradona ricordava le sfide infinite contro El Pelado al secolo Ramon Diaz.
L’ultimo derby al Partenio tra Avellino e Napoli fu quello del 4 ottobre del 1987. Vinse il Napoli 1-0, ma Maradona non riuscì a segnare. Oggi il mondo del calcio e non piange il più grande campione di sempre.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento