alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, risale il contagio: 194 i positivi in Irpinia, 10 a Mercogliano. Ecco il bollettino dell’Asl Addio a Diego Armando Maradona, il mondo piange l’ex Pibe de Oro “BiblioCare – sano chi legge!”: parte a Mercogliano un progetto di animazione e welfare culturale per promuovere la lettura Coronavirus, altri 4 contagiati a Mercogliano e 61 nuovi positivi in Irpinia “25 novembre – giornata mondiale contro la violenza di genere”, l’appello dei Carabinieri: “trovare sempre il coraggio di denunciare” Coronavirus, fino al 5 dicembre disposta la sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole di Mercogliano Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il comune di Mercogliano si colora di arancione Coronavirus, aggiornamento Asl: 148 i positivi in Irpinia, 3 a Mercogliano 40° anniversario del terremoto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Profonda ferita, immensa la volontà e la forza per ripartire” Coronavirus, in Italia superati i 50mila decessi in nove mesi. In Campania 2.158 nuovi contagiati

“Virgo Fidelis”, celebrata messa dal vescovo Aiello in onore della Patrona dei Carabinieri

Pubblicato in data: 21/11/2020 alle ore:19:02 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Oggi si celebrano in tutt’Italia e all’Estero (per i Carabinieri impiegati in missione di pace) le ricorrenze della “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri e del 79° anniversario della “Battaglia di Culqualber”.

Questa mattina, anche nel capoluogo irpino, nella Chiesa del Santissimo Rosario, è stata celebrata la Santa Messa: una celebrazione naturalmente molto sobria ed essenziale a causa delle restrizioni imposte dall’attuale emergenza epidemiologica.

Officiata dal Vescovo di Avellino, Monsignor Arturo Aiello, la funzione si è svolta alla presenza del Comandante Provinciale dei Carabinieri, Colonnello Luigi Bramati, di una rappresentanza di Carabinieri del Comando Provinciale, del Gruppo Carabinieri Forestali di Avellino e delle Associazioni Carabinieri in congedo.

Al termine della S. Messa è intervenuto il Colonnello Bramati che ha commemorato il fatto storico della “Battaglia di Culqualber” e ringraziato i suoi uomini per l’impegno e l’abnegazione che quotidianamente pongono per garantire sicurezza e rispetto della legalità.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento