alpadesa
  
Flash news:   Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino Intrappolati in auto per la neve a Montevergine: i Vigili del Fuoco salvano due uomini con i loro cani Riapertura scuole in Campania, il Tar ordina: Primaria in classe da domani Mercogliano, il forte vento danneggia la casetta dei libri in via Santangelo Coronavirus, un nuovo contagiato a Mercogliano Gestione illecita di rifiuti: i Carabinieri Forestali denunciano due imprenditori edili Il derby campano con la Cavese è dei lupi Neve in Irpinia: Montevergine ricoperta di bianco Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Coronavirus, altri due contagi a Mercogliano

Marciapiede abbattuto a via Nazionale Torrette, i residenti attendono risposte

Pubblicato in data: 3/12/2020 alle ore:16:19 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

“Noi cittadini ci sentiamo danneggiati da una scelta del genere. Ancora non ci è stato spiegato il perché si è scelto di eliminare 15 metri di marciapiede pubblico per far defluire l’acqua piovana da 20 metri di noccioleto privato. Non ci è chiaro il motivo per cui non si sia trovata una soluzione tecnica diversa che a nostro parere era anche meno costosa e farraginosa. Ancora non ci è chiaro se è possibile avere un passo carrabile (quindi abbattere un marciapiede) che serva un’area non censita come parcheggio ne che presenti autorimesse o garage. Non siamo a conoscenza di elevate sanzioni. Non abbiamo visto un vigile in nove mesi. Abbiamo però visto incidenti e persone costrette in strada. Abbiamo sopportato il silenzio di chi deve fare una scelta e non la compie. Ci siamo indignati quando ci è stato risposto che abbattere il marciapiede favorisce i diversabili. Ora basta! Con questi atteggiamenti si perde il senso di fiducia verso la pubblica amministrazione. Certamente ci aspettiamo di vedere rilevato tutto questo secondo il piano di valutazione dei dirigenti e aspettiamo risposta anche dal responsabile anticorruzione, trasparenza e legalità del nostro comune”. A parlare è l’ex consigliere comunale Remigio Censullo che si è fatto portavoce dei residenti della zona che attendono risposte.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento