alpadesa
  
Flash news:   Un anno di amministrazione D’Alessio, il sindaco: “Un anno bellissimo, l’obiettivo è riportare Mercogliano ad essere la perla dell’Irpinia” Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Chioschi Montevergine, riunione dei commercianti con il sindaco questo pomeriggio. D’Alessio: “Ci impegneremo per trovare tutte le soluzioni possibili” Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Spari contro auto di giovani a Mercogliano, sequestrata la vettura: Polizia a caccia di due sospetti Coronavirus, nuovo caso a Mercogliano: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Pentecoste, il 31 maggio Messa di ringraziamento per l’emergenza Coronavirus a Montevergine: invitati cittadini e famiglie colpiti dal virus Montervergine, riaperto ieri il Museo Abbaziale: intervista al direttore Don Giovanni Maria Gargiulo

L’Air vince il derby contro Pepsi Caserta: 79 – 68

Pubblicato in data: 28/12/2010 alle ore:22:16 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

air avellino pepsi casertaAir Avellino – Pepsi Caserta: 79 – 68 (22/17 – 39/30 – 53/57 – 79-68)
Arbitri: Paternicò Carmelo, Duranti Massimiliano, Vicino Alessandro
Spettatori: 4200
Incasso: 38000 euro

Derby campano al Pala Del Mauro. Ottimo ovvio di gara per i padroni di casa che chiudono il primo quarto 22-17. Buona prova di Troutman (8 punti), Szewczyk (5 punti) e Thomas (4 punti). In campo tra i bianconeri l’ex Williams.
Il pubblico delle grandi occasioni ha riempito il palazzetto, oltre seicento i tifosi casertani in curva nord (foto).
Secondo tempo con Spinelli, Lawers, Dean, Szewczyk e Johnson. Troutman subentra poi a curva nordSpinelli e allunga le distanze, 30-24. A due minuti dalla fine bella tripla di Dean dalla distanza che fa scoppiare di gioia il Palazzetto. Szewczyk a 40 secondi della fine piazza un +2 che fa allungare la distanza a 39 su 30.
Tafferugli in curva Nord nell’intervallo, a calmare gli animi dei tifosi bianconeri l’intervento dei caschi blu e dei Carabinieri.
Terzo quarto che vede in campo una Caserta diversa caricata da una doppia tripla di Di Bella che accorcia le distanze 42 -40 e riporta in partita la squadra di mister Sacripanti. Pareggio 46-46 firmato
Di Bella che sale a 14 punti personali. Ma i biancoverdi di coach Vitucci non ci stanno e recuperano con Thomas 50 – 46. Cambio per

curva nord

l’Avellino esce Thomas ed entra Lawers sul 52- 49, dopo i tiri liberi per fallo antisportivo del coach bianconero. Animi caldi in curva Nord.
Punto a punto arriva il sorpasso con Di Bella a meno di un minuto dalla fine, 53-57.
Ultimo quarto di gioco tra le tifoserie surriscaldate. Szewczyk sbaglia e gli ospiti recuperano palla, Koszarek mette a canestro, 53-59. Troutman recupera seguito da Green che passa a Lauwers che però fallisce il bersaglio ma recupera poco dopo, siamo 57 -59 con time out chiamato dalla Pepsi. Troutman blocca l’offensiva con fallo su Di Bella che segna due su due, 58-61. Thomas centra altri due tiri liberi per fallo subito e si arriva a -1. Spinelli recupera palla e passa a Szewczyk e mette a segno 63 -61 a meno di cinque minuti dalla fine. Di curva nord pepsi casertanuovo in parità con Di Bella che centra due tiri liberi. Green sbaglia dai tre punti ma interviene uno splendido Spinelli che segna +3. L’Air ci crede mette in campo la grinta dei primi due tempi. Ancora Spinelli  e un super Thomas, da sotto canestro, firmano il +4 a due minuti dal termine. Spinelli non sbaglia e mette a segno due tiri liberi seguito da Troutman e Dean a quaranta secondi dalla fine. Time out chiesto da mister Vitucci. Fuori Di Bella e Williams per limite di falli. Tra gli applausi del pubblico e degli Original Fans partita chiusa 79-68.

curva sud

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento