venerd� 14 giugno 2024
Flash news:   Vittorio D’Alessio: “Essere nuovamente sindaco è un orgoglio immenso” La Del Fes vince a Montecatini e approda in A2 L’Avellino ha scelto la sede del ritiro estivo: è San Gregorio Magno Amministrative 2024, ecco il nuovo Consiglio comunale di Mercogliano Amministrative, stamattina a Mercogliano nella sezione 1 la proclamazione degli eletti ed i ringraziamenti del sindaco Vittorio D’Alessio. Foto Amministrative, le preferenze raccolte dalla lista “Io scelgo Mercogliano” di Vittorio D’Alessio riconfermato sindaco Amministrative, le preferenze raccolte dalla lista “Essere Mercogliano” di Antonio Gesualdo eletto in Consiglio Amministrative, le preferenze per la lista “Massimiliano Carullo sindaco – Camminiamo Insieme” Amministrative, ecco il dato definitivo a Mercogliano: D’Alessio doppia Carullo Amministrative: il sindaco Vittorio D’Alessio verso la riconferma

La Sidigas Avellino perde in casa con la Scavolini Pesaro ed esce tra i fischi del Pala Del Mauro

Pubblicato in data: 13/1/2013 alle ore:20:15 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

sidigas-pesaroNuova sconfitta interna per la Sidigas Avellino che non riesce a trovare la continuità ed esce dal parquet tra i fischi di tutto il palazzettoRitorno al Pala Del Mauro tra gli applusi del pubblico dello “zar”  Markovski, altro ex in campo nelle fila di Pesaro è Cavallero. Gli ospiti in emergenza si presentano con solo 10 convocati. Nel primo quarto partita molto equilibrata. Nei primi minuti si segna col contagocce. Pesaro si porta a +3 sull’11 a 9 ma risponde la Sidigas che con un’azione da tre punti si porta in parità, ma nell’azione seguente la la Scavolini grazie ad una tripla di Stipcevic si porta nuovamente a +3. Con un canestro da sotto Hardy riporta i suoi a -1.  Un canestro di Mack porta sul 16 a 13 Pesaro. Johnso realizza solo un tiro libero e un’altra tripla di Stipcevic e un canestro di Mach portano i giocatori con la canotta rossa sul 21 a 14. Sul finire del tempo Hardy riporta i suoi a meno 3 e sul suono di sirena un’incredibile tripla da metà campo di Richardson ad una mano porta Avellino in parità. Da segnalare i 6 punti di Dean e Hardy e i 3 di Richardson, Ivanov e Johnson. Inizia il secondo quarto con una buona difesa di Avellino che costringe al fallo in attacco Bryan e poi sull’azione successiva è Johnson a schiacciare e a portare in vantaggio Avellino sul 23 a 21. Cavallero riporta i suoi avanti con una tripla ma risponde ancora jJohnson e porta avanti i suoi di un punto: 25 a 24. Le squadre in attacco ribattono colpo su colpo e  finalmente è Dragovic a trovare prima un canestro da sotto in un’azione rocambolesca e poi conquistando un rimbalzo e segnando da sotto a portare i biancoverdi sul 31  a 26 al massimo vantaggio. Pesaro sbaglia in attacco e Dean non perdona con un tiro da tre che porta Avellino sul 34 a 28. La scavolini non demorde e si riporta sotto costringendo Tucci a chiedere time-out. Sul finale del tempo botta e risposta tra Barbour e Richardson che con due triple fissano il punteggio sul 43 a 38 per i biancoverdi di coach Tucci. Nel secondo quarto per la Sidigas i migliori risultano Johnson e Dean. Il terzo quarto si apre con un canestro di Hardy, gli risponde ma Dragovic porta i suoi a + 8 con una tripla.  Ma Pesaro si riporta sul -5 con un’azione da tre punti ma Dean dalla linea dei 6 e  25  e il primo canestro di Shakur portano al massimo vantaggio Avellino: 52 a 42. Gli uomini di Markovski sembrano non mollare mai e cercano di riportasi sotto e vanno sul 54 a 47 costringendo Tucci al time-out. Al rientro sul parquet è Dean a scagliauna tripla verso il canestro pesarese e portare i sul  57 a 47. Attimi di paura per Dean che rimane a terra in un’azione toccandosi la caviglia e viene sostituito da Shakur. Sul finale di tempo un errore di Richardson che regala la palla agli avversari e Stipcevic con una tripla porta i biancorossi sul 61 a 57 riaprendo la partita che sembrava sotto controllo dei lupi. L’ultimo e decisivo quarto si apre con Dean che rientra fortunatamente in campo. Le due squadre commettono errori al tiro infatti il primo canestro è una tripla di Cavallero dopo tre minuti dall’inizio del quarto e  che riporta la Scavolini al meno uno. Cerca di correre ai ripari Tucci inserendo Ivanov e Spinelli. I biancoverdi ritornano a segnare con Johnson che fa due su due dalla lunetta. Ottima la difesa della Sidigas che riesce a non far tirare gli avversari ma in attacco non ne approfitta e spicvic realizza con un tiro in sospensione. Dean fa respirare i suoi con una tripla ma Sticevic riporta a galla i suoi con un’altra tripla. I biancoverdi sembrano avere difficoltà nel segnare e Pesaro ne approfitta con Barbour che piazza la tripla del sorpasso: 68 a 66 per la squadra di Marcovsky. Dalla lunetta Johnson riporta i suoi in parità ma un’altra incredile tripla sul fil di serena  e un canestro da sotto porta pesaro a +5. Avellino è in netta difficoltà e non riesce più  a segnare contro la modesta Pesaro. Crosariol porta i suoi a +7. Hardy cerca di avvicinare la Sidigas con un canestro da sotto. Avellino recupera palla ma Dean sbaglia la tripla. E un canestro di Barbour sancisce la vittoria di Pesaro. Esce tra gli applausi Zare Markovski, mentre i giocatori biancoverdi escono tra i fischi e con un coro: “giocate senza la maglia.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento