alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, meno di 200 nuovi contagi e altre 60 vittime in un giorno Sport Days, alle 18 inaugurazione dell’edizione 2020 nel piazzale antistante la Piscina Comunale Coronavirus, in Irpinia nuovo positivo ad Ariano. Effettuati 116 tamponi Montevergine, messa di Pentecoste con istituzioni e associazioni. Guariglia: “La pandemia ci ha reso più uniti”. Video e Foto Coronavirus, contagi sotto quota 400 e le vittime scendono a 75 in 24 ore Playoff: l’Avellino ci sarà Coronavirus, su 190 tamponi effettuati in Irpinia un solo caso positivo: è di Prata P.U. Firmato il protocollo per la realizzazione del collegamento del Santuario di Montevergine all’impianto di depurazione comprensoriale di Manocalzati Coronavirus, calano i contagi (+416) ma i morti salgono a 111 Mercogliano, il Campo Sportivo vede la luce. L’annuncio del sindaco D’Alessio: “Pronto entro il 15 luglio. Inviterò l’Avellino per il ritiro”

Solo un pari con il Rende: rigore sbagliato e traversa

Pubblicato in data: 7/10/2019 alle ore:09:43 • Categoria: Avellino calcioStampa Articolo

Non riesce a vince l’Avellino neanche con il Rende al Partenio-Lombardi. I lupi sbagliano un rigore calciato da Di Paolantonio e parato da Savelloni.  «Non ci sono dubbi: tra rigore sbagliato, traversa ed errori vari non riusciamo a fare gol. E la crisi non si può nascondere, ma noi dobbiamo smettere di avere paura». Giovanni Ignoffo spiega così a fine gara il pareggio, il primo del campionato contro il Rende, ultima in classifica con soli due punti. L’Avellino non segna da 401 minuti raccogliendo un punto in 4 partite.

TABELLINO:

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di MercoglianoNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento